CANI E MATRIMONI- IL LAVORO DELLA PRIMA WEDDING DOG SITTER D’ITALIA.

Curiosità a 4 zampe:

Se hai un cane, e nel giorno

del tuo matrimonio non vuoi rinunciare di averlo al tuo fianco sereno e scodinzolante,

scopri il lavoro della PRIMA WEDDING DOG SITTER IN ITALIA: ELISA GUIDARELLI.


Buongiorno cari lettori e lettrici del mio blog! Oggi voglio parlarvi di un argomento a me tanto caro: I CANI 🐶

Nessuno se lo sarebbe aspettato, vero? Ebbene si, mi piacciono i cani!

Non mi sono mai esposto riguardo questo argomento che, invece, ho sempre affrontato e approfondito con piacere insieme ai miei amici intimi e gli amanti dei 4 zampe.

Però, in un periodo in cui i social ci mostrano continuamente le stragi che ogni giorno vengono compiute a discapito di queste piccole creature indifese che, invece, in cambio non fanno altro che trasmetterci e regalarci il loro amore puro; Oggi mi sembrava opportuno parlarvi, piuttosto, di quanto la loro presenza e il loro amore sia fondamentale nel giorno più importante di una coppia, ovvero il matrimonio,  e condividere con voi il magnifico lavoro di una mia cara amica: ELISA GUIDARELLI, LA PRIMA WEDDING DOG SITTER IN ITALIA.

Quando ero ragazzo avevo un cane, una piccola volpina trovatella di colore bianco e di nome Lilli, con la quale trascorrevo gran parte dei miei pomeriggi a giocare nel cortile di casa. Eravamo particolarmente affezionati l’uno a l’altro e, anche se a volte con il mio essere vispo (per non dire tremendo), la infastidivo un po’, lei non ha mai smesso di giocare con me e farmi sempre tante feste. Ricordo che ci divertivamo tantissimo a correre su e giù per il cortile.

Poi, purtroppo, gli anni passarono anche per lei. D’allora non ho mai più avuto un cane, il vuoto che mi lasciò fu immenso ma, mai dire mai!.

Sono molte invece le mie clienti e spose che hanno un cane e che, proprio come me e Lilli, sono insperabili e spesso mi fanno presente di quanto sia importante per loro averlo/a al proprio fianco nel giorno più importante della loro vita.

D’altronde come darle torto, i cani (come tutti gli animali domestici), diventano dei veri e propri membri della famiglia che è giusto siano presenti anche durante il giorno del matrimonio.

Nonostante la tentazione di averlo con loro sia tanta, la preoccupazione che, però, hanno a riguardo, è quella che il cane possa vivere con stress quel giorno in quanto:

  • In un luogo sconosciuto
  • Circondato da centinaia di persone, anche nuove
  • Sottoposto a: continui e forti rumori; profumi e odori nuovi; regole rigide.

Io, da amante quale sono dei cani, consiglio sempre alle mie clienti di seguire il loro istinto, il loro cuore e di non rinunciare di avere al proprio fianco un componente fondamentale della loro famiglia: un componente che le ama davvero e con tutto se stesso/a. Naturalmente, capisco anche la loro preoccupazione che riguarda il benessere del proprio cane, ecco perché gli parlo sempre di lei: ELISA!

Elisa è una giovane imprenditrice romana con una grande esperienza nel campo cinofilo.

La prima volta che la conobbi per caso ad un meeting, mi raccontò di essere cresciuta a stretto contatto con la natura incontaminata grazie ai suoi genitori che, per 6 anni, hanno vissuto girando per l’Oceano Indiano su di una barca a vela. In quel viaggio, mi ha raccontato, di aver maturato una fortissima empatia e sensibilità nei confronti degli animali che, oggi, le permette di entrare in sintonia velocemente.

Sin da subito mi ha spiegato la mission del suo lavoro: “Facciamo partecipare i cani sereni e felici accanto ai loro umani nel giorno più importante della loro vita! Senza ridicolizzarli o imporgli rigide regole di obbedienza, ma con l’empatia, la naturalezza e dolcezza con cui se ne occuperebbe il padrone stesso!”

 

Io ho trovato geniale nonché stupendo il suo lavoro che svolge con passione e determinazione, non a caso, ad oggi sono oltre 300 le coppie di sposi in tutta Italia che si sono rivolte a Wedding Dog Sitter per far partecipare il proprio cane al giorno più importante della loro vita di coppia.

Ancora più interessante è il modo in cui Elisa e il suo staff si approcciano al cane che, come mi raccontava, avviene secondo un incontro conoscitivo nel suo ambiente familiare. Infatti, Elisa, ci tiene specificare che: “L’approccio con il cane è ciò che ci contraddistingue (Elisa e il suo staff ndr.). Il metodo esclusivo permette ai wedding dogsitter di instaurare un rapporto di fiducia e affetto con il cane in poco tempo, riuscendo ad essere in sintonia con lui per tutto il giorno del matrimonio. Si tratta di un metodo basato su anni e anni di esperienza che permette ai dog-sitter di lavorare sulla emotività del cane per farlo sentire sereno e felice accanto agli sposi, senza imporre regole comportamentali.”

Per quanto riguarda l’emotività del cane, interessante è il servizio che svolge Wedding-dog sitter: “Il dog-sitter si occupa del cane per tutto il giorno, lavorando sulla sua emotività, gestendo la tensione e lo stress. Il servizio inizia qualche ora prima della cerimonia e termina quando l’ultimo invitato lascia la location. Durante la celebrazione del rito, inoltre, su richiesta degli sposi, il cane può portare le fedi. La durata media del servizio è di 12/15 ore.”

Inoltre, trovo carinissimi i servizi esclusivi che Elisa propone agli sposi:

  • Accessori per cani studiati in base alle sue esigenze: Non a caso la Wedding dog-sitter fondata da Elisa, ha un laboratorio sartoriale di fiducia che confeziona papillion e fiori per collari esclusivamente su misura, scegliendo i colori insieme agli sposi. Anche l’accessorio del vostro cane sarà quindi abbinato alle tonalità del matrimonio.
  • Un fotografo esclusivo per il cane:  Elisa ci racconta che, in omaggio, viene offerto agli sposi uno speciale servizio fotografico dal punto di vista del cane, realizzato dai Pet-Photographers certificati WDS, dei fotografi, specializzati in fotografia per animali che, racconteranno con foto e video la giornata del matrimonio dal suo punto di vista, regalando agli sposi alcuni scatti assolutamente unici e originali.

Non so voi, ma io da amante dei cani, sono entusiasta del lavoro che Elisa e la sua Wedding  dog-sitter, svolgono con tanta professionalità e qualità aiutando, tutti gli sposi amanti dei propri cuccioli a 4 zampe, a non rinunciare di averlo FELICE E SCODINZOLANTE al proprio fianco, nel giorno più importante della loro vita.

Un immenso grazie, quindi ad Elisa ☺️🙏🏼

E voi? Cosa ne pensate del lavoro di Wedding dog-sitter? Anche voi avete un cane? 

Spero vi sia piaciuto il post!

Aspetto i vostri commenti. Ciao e buon weekend a tutti! 🤗

 

2 commenti
  1. Raffaella
    Raffaella dice:

    Ciao ho un bellissimo e adorabile spitz volpino di pomerania bianco di 17 mesi da me inseparabile ho tardato la decisione del matrimonio perchè spaventata dall’organizzazzione che lo avrebbe penalizzato .Oggi ho scoperto che esistete e questo mi rende serena e speranzosa su come gestirla .grazie per aver pensato alla felicità dei nostri figli peliniziatiE un in bocca al lupo per questa fantastica iniziativa!!!

    Rispondi
    • editor
      editor dice:

      Ciao Raffella!
      Sono davvero molto contento che tu abbia trovato interessante il post sul mio blog e spero che ti aiuti ad affrontare con maggiore serenità l’organizzazione del tuo matrimonio!
      Ti ringrazio per le belle parole, ti auguro un grande in bocca al lupo anche a te e un “qua la zampa” al tuo volpino! 🤗

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Raffaella Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *