TENDENZE MAKE UP – PARLA L’ESPERTA FRANCESCA RAGONE

Mia cara sposa,

Sei alla ricerca di una tecnica di make-up

che ti permetta di avere una pelle perfetta e senza imperfezioni?

L’ esperta lookmaker Francesca Ragone ha la soluzione giusta per te!


Buon pomeriggio care lettrici del mio blog!

Finalmente è sabato, il giorno della settimana che preferisco per tre motivi:

  • E’ il giorno in cui mi dedico alla progettazione dei miei eventi, cosa che più di tutte amo fare
  • Perché riesco ad avere molto più tempo libero in cui scrivervi
  • Trascorro tutta la serata con i miei piccoli gemellini 😋 👶🏻

Sapete, mi piace tantissimo scrivervi, mi rilassa! Quando sono al pc con questo foglio wordpress bianco aperto, libero la mente da ogni cosa.

Considero questo blog come il mio diario personale tramite il quale raccontarvi del mio lavoro, della mia storia, dei cambiamenti, ma soprattutto con gli articoli che pubblicherò ogni sabato, mi piace parlarvi di grandi professionisti del settore.

Oggi, voglio presentarvi la lookmaker più capatosta di tutte, la riccioluta Francesca Ragone, anche conosciuta come Francesca Beyouty.

Per Francesca, fin da piccola, creare, abbinare e sfoggiare look diversi era il suo gioco preferito. Non a caso, a seguito della laurea in Scienze della Comunicazione e di un percorso di crescita professionale in un’azienda di marketing, ha deciso di seguire la sua inclinazione naturale per la cura dell’immagine, ereditata da sua madre, e trasformare una passione in una professione qualificata.

E’ una grande professionista che ha frequentato numerosi corsi di: Consulenza d’Immagine, Trucco correttivo, Fashion Make up con Valeria Orlando, Trucco Fotografico, Trucco Sposa, Trucco e Acconciatura Vintage, Make up Hollywood in MKC Beauty & Fashion Academy.

Ma nonostante gli innumerevoli corsi, da donna determinata e curiosa qual’è, è partita per Londra dove ha approfondito i sui studi Vintage Makeup&Hairstyle e si è specializzata in Trucco e Acconciatura Sposa. Nello stesso tempo, non si è mai fermata, perché lei aveva un sogno, quello di far nascere “Beyouty”, la sua attività di Lookmaker.

“Beyouty- dice Francesca- è nato  per soddisfare l’idea di una bellezza su misura e libera da vincoli e pregiudizi intonando il motto di: Piacerti. Come sei” 

Sono centinaia, infatti, le spose che si rivolgono a Francesca per soddisfare ogni propria richiesta: consulenza di immagine, make up, hair style, per il giorno del matrimonio. Ma il suo tocco magico, non può che essere presente anche ad eventi di richiamo nazionale come: le sfilate ufficiali della Milano Bridal Week; la 74esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e il Festival Internazionale del Film di Roma.

Ecco perché, quando le mie spose vogliono un consiglio ed un parere esperto sulle nuove tendenze e le nuove tecniche per avere un look perfetto per il proprio matrimonio, non posso che suggerirle di rivolgersi a Francesca.

E’ proprio lei che, infatti, ho voluto intervistare per capire quali fossero le ultime tendenze in campo di make up.

Infatti, mi dice Francesca, che: ” Vivere da truccatrice il mondo dello spettacolo, delle passerelle internazionali e del wedding, mi porta ogni volta ad essere sempre più aggiornata sulle nuove realtà che si evolvono intorno a me e nella splendida cornice del make up. Sono sempre stata una donna determinata pronta ad apprendere ciò che c’è di nuovo e assimilare tutto in formazione e crescita professionale. Ricordo ancora quando vidi l’airbrush, la nuova tecnica di cui voglio parlarti , per la prima volta alla New York Fashion Week. Nella frenesia di un backstage del 2016 usai per la prima volta l’airbrush Temptu per illuminare il volto di tante modelle prima di salire in passerella. E adesso, nei momenti di preparazione prima del fatidico “si”, con le mie spose utilizzo sempre l’aerografo. Non ne posso fare a meno”

Naturalmente, la domanda mi sorse spontanea: Cosa? e di cosa si tratta?”

Mi spiega che è una nuova tecnica che solo adesso sta approdando sulle passerelle e nei makeup style italiani. Ma andando più nei dettagli, specifica che: “Temptu Air è un vero e proprio aerografo per il trucco che, grazie a un sistema ad aria compressa, applica il fondotinta, il blush, l’illuminante e il bronzer con estrema delicatezza. Da quando opero nel settore della bellezza, posso assicurare che è il metodo più efficace per creare l’effetto pelle senza imperfezioni.”

Naturalmente non potevo perdere l’occasione di porle delle significanti domande che, di sicuro, voi sposine le avreste posto😋

  • A quale tipo di make up si adatta questa tecnica? : E’ Adatto ad ogni tipo di makeup. Il trend del momento vuole la pelle fresca e luminosa e questa tecnica garantisce una texture leggera ma d’effetto”

 

  • C’è bisogno di avere un particolare tipo di pelle? “E’ adatto a tutti i tipi di pelle. Basta utilizzare un primer ad hoc e far asciugare bene il fondo per avere un risultato duraturo 24h”

 

  • Il suo effetto dura l’intera giornata? “L effetto AirBrush ha una tenuta eccellente. E’ Un makeup  garantito 24h”

 

  • Si nota nelle foto o l’effetto è naturale? “La particolare tecnica di diffusione del pigmento garantisce una texture leggera ed un risultato a prova di macchine fotografiche e videocamere ad alta risoluzione”

 

  • Quali punti del viso valorizza? “Grazie all’ AirBrush si possono ottenere risultati d eccellenza 3d creando, grazie al contouring e all highlighting, nuove proporzioni ed armonie”

Insomma- conclude Francesca – penso sempre di essere una fatina con una bacchetta magica o un direttore di orchestra che dirige il suo gruppo di musicisti per una musica soave. Ecco cosa si crea grazie a questa nuova tecnica, i colori si accordano in maniera sinfonica creando una splendida armonia, una vera magia sul volto della sposa. 

Che dire, non possiamo che ringraziare Francesca per queste magnifiche pillole sul make up e da domani, tutte AirBrush 😋

Grazie mille a Francesca e un grande in bocca al lupo!

Spero l’articolo vi sia piaciuto!

Aspetto i vostri commenti!

Ciaoooo, buon weekend! 🤗

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *