[NOCOPY] – AIUTO, MI DEVO SPOSARE!

Mia cara sposa,

non vedevi l’ora che il tuo lui ti facesse la proposta ma, appena questa è arrivata, hai iniziato ad avere una paura tremenda di compiere questo passo?

Si tratta di GAMOFOBIA. Leggi l’articolo per scoprire cos’è e come affrontarla!

Buon pomeriggio mia cara sposa e lettrice!

Oggi sono super operativo sul mio blog! Come va? Con un giorno di ritardo, torno ad occuparmi della mia rubrica “NoCopy”, la rubrica che tratta delle paure delle spose.

Grazie alla mia esperienza pluriennale, ho avuto il piacere di seguire tantissime spose di cui, molte di loro, oltre a raccontarmi i loro sogni e le aspettative sul giorno più bello, mi hanno parlato e continuano a farlo, anche delle loro preoccupazioni.

Da qui l’idea di una rubrica pensata per loro… per te che stai leggendo.

Preoccupazioni ed ansie che, grazie alla mia esperienza e al mio team composto da persone di grande esperienza ed esperti del settore, riesco sempre a placare.

Oggi però, voglio parlarti di una paura generale, una paura che mi è capitato spesso di riscontrare nelle spose, siano esse state mie sposine, sia spose di altri miei amici operatori del settore: LA PAURA DEL MATRIMONIO.

E’ capitato anche a te di aspettare con ansia il momento in cui il tuo lui ti chiedesse di sposarlo e poi, una volta arrivata la proposta, avere improvvisamente paura di compiere questo grande passo?!

Se così fosse, sappi che non sei l’unica ad affrontare tutto ciò! Si chiama GAMOFOBIA o meglio, PAURA DEL MATRIMONIO.

Avere un po’ di paura è normale…sposarsi è un passo molto importante! E’ un momento decisivo della vita e comporta l’assunzione di alcuni doveri dal momento del “si, lo voglio”. Per alcuni si tratta di responsabilità eccessivamente importanti.

La gamofobia si attribuisce maggiormente agli uomini ma ci sono sempre più donne che, probabilmente per le troppe responsabilità che il matrimonio comporta o per paura di assumere, improvvisamente, il ruolo tradizionale di moglie (ad esempio a causa di una gravidanza), genera la gamofobia.

Alcuni dei timori più frequenti tra le persone che stanno per sposarsi è la paura, soprattutto fra i giovani, che sia impossibile vivere alcune esperienze però, probabilmente, la vera causa della paura del matrimonio è la paura del fallimento. Un timore che, come spiega la sessuologa ed esperta in terapia di coppia, la dottoressa Blanca Isabel Soria Arranz, può provenire dall’infanzia o dalla giovinezza, se la persona ha sofferto a causa di frequenti conflitti tra i suoi genitori. Un timore che aumenta se i genitori hanno avuto una relazione di disuguaglianza che il figlio ha vissuto come indegna e ingiusta, cosa che fa temere che si possano ripetere questi ruoli nel suo matrimonio.

La gamofobia è una paura che spesso colpisce le spose ma, è anche vero, che non sempre avere un po’ di timore significa averla. Ci tengo a precisare che è NORMALE, prima del matrimonio, provare quel senso di emozione misto ad agitazione e paura, ma è allo stesso tempo anche una sensazione bellissima. Ti posso assicurare che, una volta visto il tuo lui da lontano che, con occhi emozionati, ti aspetta all’altare, tutto passa e l’unica cosa che vorrai fare è correre tra le sue braccia.

Se però questa paura è costante e sfocia frequenti attacchi d’ansia, voglio darti alcuni consigli per superare la gamofobia e arrivare serena al tuo matrimonio.

Ecco i 4 consigli per superare la paura del matrimonio

  1. Se credi di avere questa paura non evitare di parlare dei tuoi timori, cerca di conoscerli e di discuterne con altre persone sposate.
  2. Chiediti se hai scelto la persona giusta da sposare, senza dimenticare che tutti abbiamo pregi e difetti.
  3. Crea un’immagine mentale di come vuoi che sia il tuo matrimonio, ricordando però che non esiste l’armonia completa in nessuna coppia.
  4. Le tre principali cause di divorzio sono legate ai soldi, alla religione e ai bambini. Parlare di queste tre questioni con l’altra persona prima di sposarsi può essere un buon modo per prevenire future discussioni.

La soluzione a questa paura del matrimonio è imparare a far fronte alla paura. È necessario essere coscienti del problema e delle sue possibili cause e, una volta accertato il timore, bisogna cercare di affrontarlo utilizzando nuove strategie, visto che evitarlo non risolve nulla. La comunicazione nella coppia dev’essere diretta e sincera in questi casi. “Emozioni comunicate, emozioni superate”,afferma la dottoressa Soria. Una massima da seguire per ridurre la grandezza di paure come la gamofobia.

Alla fin fine è tutta una questione di fiducia in se stessi:  Valorizzarsi di più rafforza la sicurezza nelle azioni e nelle decisioni che si prendono.

Spero tu abbia trovato questo articolo interessante!

Fammi sapere cosa ne pensi lasciando un commento qui in basso!

Al prossimo post! Ciaoooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *