LE 4 TRAPPOLE CHE, UN OPERATORE DEL SETTORE NON PROFESSIONISTA, VOLUTAMENTE COMMETTE AL PRIMO INCONTRO CON GLI SPOSI

Ogni coppia di sposi, quando si appresta a pianificare e ad organizzare ogni singolo dettaglio del proprio matrimonio è invasa da emozioni forti e positive.

Tutta questa felicità, quest’emozione e questo spirito sognatore è meraviglioso… se non fosse per un piccolo particolare: POTREBBE DURARE MOLTO POCO!

Eh già, LA TUA FELICITA’ POTREBBE AVER BREVE DURATA, lasciando il posto ad UNA TRAGEDIA GRECA DEL MATRIMONIO.

Questo perché il settore dei matrimoni è PIENO DI TRAPPOLE ED INGANNI che nessuno, a parte me, ti dirà. Queste sono state create VOLUTAMENTE  per le nuove coppie di sposi, DAGLI OPERATORI DEL SETTORE NON PROFESSIONISTI più scaltri ed IMBROGLIONI.

Leggi l’articolo e scopri quali sono le  4 TRAPPOLE CHE UN OPERATOR DEL SETTORE NON PROFESSIONISTA, VOLUTAMENTE, COMMETTE AL PRIMO INCONTRO CON GLI SPOSI.

Ricordi ancora quando il tuo fidanzato ti ha chiesto di sposarlo?

Immagino sia stato un momento inaspettato e indimenticabile. Probabilmente non avresti mai immaginato che il tuo fidanzato, proprio lui, quel ragazzo così timido e riservato, sempre sulle sue quando è in presenza di tante persone, si sarebbe improvvisamente inginocchiato davanti ad amici e perfetti sconosciuti per chiederti di sposarlo!

Difficile trattenere le lacrime. Quella che si prova è una gioia ed un’ emozione talmente forte che è difficile da dimenticare.

Nei giorni successivi si è al settimo cielo e, pieni di euforia, entusiasmo e felicità, non si fa altro che iniziare ad immaginare come potrà e dovrà essere il giorno più bello della propria vita.

I preparativi hanno finalmente inizio! Tutta la famiglia è in fermento e le tue amiche non vedono l’ora di accompagnarti in giro per atelier a provare abiti sbriluccianti ed organizzare un bel viaggio per l’addio al nubilato.

Ogni coppia di sposi, quando si appresta a pianificare e ad organizzare ogni singolo dettaglio del proprio matrimonio è invasa da emozioni forti e positive. L’entusiasmo è alle stelle e tutto sembra essere racchiuso in una bolla d’oro di felicità dove qualsiasi cosa, qualsiasi sogno, è possibile!

Non si fa altro che fantasticare sul proprio matrimonio e sul fatto che sarà perfetto in ogni singolo dettaglio, che sarà originale e che rispecchierà appieno te e il tuo futuro marito!

Tutta questa felicità, quest’emozione e questo spirito sognatore è meraviglioso… se non fosse per un piccolo particolare: POTREBBE DURARE MOLTO POCO!

Eh già, LA TUA FELICITA’ POTREBBE AVER BREVE DURATA, lasciando il posto ad UNA TRAGEDIA GRECA DEL MATRIMONIO.

Ti stai chiedendo il perché io sia così pessimista e catastrofico? Beh perché conosco questo settore meglio delle mie tasche e posso dirti con assoluta certezza che hai  il 90% delle possibilità che, da sposa entusiasta, felice, sognante e spensierata, tu possa trasformarti in una sposa disperata, in preda al panico e alle crisi di pianto fino al taglio della torta.

Un matrimonio da dimenticare piuttosto che ricordare.

Non voglio spaventarti o metterti ansi ma Dimenticare, sarà l’unica cosa che vorrai del tuo matrimonio se non riconoscerai le TRAPPOLE che gli operatori del settore weddings and events NON PROFESSIONISTI sono pronti a commettere volutamente a discapito tuo e del grande sogno d’amore.

Il settore dei matrimoni è PIENO DI TRAPPOLE ED INGANNI create VOLUTAMENTE  per le nuove coppie di sposi, DAGLI OPERATORI DEL SETTORE NON PROFESSIONISTI più scaltri ed IMBROGLIONI.

Sai perché ciò accade?

Perché gli aspiranti sposi, agli inizi dell’iter organizzativo, hanno un atteggiamento di grande apertura e disponibilità nei confronti del loro matrimonio, uno stato d’animo positivo e propositivo che condividono con il monto intero. Tale stato d’animo, però, genera in modo inconsapevole il completo abbassamento delle loro difese. In pratica spesso offusca gli occhi e la mente e può capitare, in un momento di euforia ed entusiasmo, di prendere decisioni affrettate che possono poi rivelarsi (nel 90% dei casi) devastanti.

Con questo non voglio assolutamente dire o consigliarti di non essere felice per il tuo imminente matrimonio o di non condividerlo con chi ti circonda, anzi, DEVI FARLO, è un momento felice della tua vita che devi condividere con chi più desideri ma, voglio metterti in guardia ed avvisarti che, in questa situazione, il rischio di cadere vittime di inganni e tranelli è davvero elevato e avere disprezzo dei pericoli non è saggio quando si tratta di un sogno d’amore.

Ti dico questo perché oggi l’inganno è dietro l’angolo. Le trappole e le truffe sono all’ordine del giorno. Si nascondono ovunque, anche nella persona all’apparenza più innocua del mondo. Quella alla quale daresti tutta la tua fiducia.

Questo è il dark side del mercato odierno del quale, nonostante giovane, quello del matrimonio non è stato risparmiato. E’ un lato oscuro dal quale c’è bisogno di proteggersi.

Sai perché tutto questo? Perché sono cambiati gli atteggiamenti ed i valori degli operatori che in questo settore ci lavorano, sempre più impreparati e improvvisati alla professione.

Prima, ogni parte operante nella realizzazione di quel giorno, si muoveva ed agiva per far in modo che gli sposi restassero contenti e vivessero il loro sogno d’amore. Ognuno svolgeva esattamente il proprio lavoro, il proprio ruolo ed il proprio compito, con preparazione impeccabile e professionalità. Oggi non è più così.

Il mercato del matrimonio, come ogni altro mercato, negli ultimi anni ha subito profondi cambiamenti che hanno portato gli operatori del settore a perdere di vista il cliente e a mettere in campo azioni sempre più prive di etica, ingannevoli e spesso ai limiti della legalità.

Da anni ormai, è in corso una battaglia da parte dei NON PROFESSIONISTI, per accaparrarsi il cliente il quale, nel 99% dei casi, ne resta vittima del gioco subdolo e meschino di chi ha manovrato e giostrato i suoi sogni e desideri.
Organizzare il proprio matrimonio, oggi è diventato rischioso e pericoloso rispetto a 30 anni fa dove tutto era più semplice.

Ricordo ancora quando una coppia di sposi, a pochi mesi dal loro matrimonio, venne nella mia azienda, Wedding Solution, disperata. Lucrezia e Roberto erano due giovani imprenditori che, a pochi mesi dal proprio matrimonio, dopo aver confermato e firmato il contratto con una nuova location del territorio, avevano scoperto una lunga sfilza di divieti e di limitazioni che non gli permetteva di avere il matrimonio che avevano sempre sognato, nonostante nella fase iniziale e di “contrattazione”, non gli era mai stato accennato nulla a riguardo.

Ad un anno e più dal loro matrimonio ancora ho i brividi ripensando alla disperazione con la quale si fiondarono in azienda per chiedere un consulto e un aiuto da me.

Anche Roberto e Lucrezia caddero nella TRAPPOLA di un OPERATORE DEL SETTORE NON PROFESSIONISTA.

Con questo articolo voglio evitare che anche tu, che adesso stai vivendo un momento ed un periodo felice e spensierato, possa sprofondare nell’abisso della disperazione che un trappola come quella di Lucrezia e Roberto potrebbe provocarti, trasformando il tuo sogno d’amore in un vero e proprio incubo.

Ti svelo le 4 TRAPPOLE CHE UN OPERATOR DEL SETTORE NON PROFESSIONISTA, VOLUTAMENTE, COMMETTE AL PRIMO INCONTRO CON GLI SPOSI.

Continua a legger il post per scoprire quali sono le trappole e come fare per evitarle.

Ho deciso di scrivere questo articolo per te, futura sposa, perché le trappole come quella della quale furono vittime Lucrezia e Roberto sono sempre più all’ordine del giorno. E’ arrivato quindi il momento in cui è necessario fare luce su certi argomenti e mettere al corrente voi, future coppie di sposi, di questi inganni e trappole messe a punto da inesperti e non professionisti, menzogneri e privi d’etica.

Sono 4 le trappole dalle quali devi assolutamente salvarti se vuoi che il tuo matrimonio non si trasformi in una tragedia greca:

  1. VERITA’ NASCOSTE: Durante il primo incontro, la maggior parte degli operatori del settore non professionisti, siano loro location, presunte wedding planner o floral design, VOLUTAMENTE NON RACCONTANO TUTTA LA VERITA’ O TUTTE LE CONDIZIONI. La coppia, emozionata ed entusiasta, ignara di tutta le verità nascoste, si lascia abbindolare dai discorsi romantici, dalle belle parole spese per la coppia e dalla storia sul loro matrimonio che sentono come se fosse il proprio, ed accettano le FALSE e allettanti condizioni a loro offerte.Vuoi un esempio? Insomma, ti sarà sicuramente capitato di sentire quella tua amica parlare della cugina che, una volta chiuso il contratto con la location del matrimonio, è venuta a conoscenza solo in un secondo momento di tutti quei costi aggiuntivi sul menù, delle limitazioni di orario e di spazio che gli sono stati venduti! Gran parte di questi operatori bugiardi, durante il primo incontro con gli sposi, volutamente omette tutte le brutture che gli ruotano attorno e mostrano e dicono al cliente solo ciò di cui hanno voglia e bisogno per abbindolarlo e prendersi i suoi soldi. D’altronde a loro non interessa il tuo sogno d’amore, la tua storia d’amore, no…a loro interessa solo il tuo denaro.
  2. ALLESTIMENTI, UN TABU’: L’errore fondamentale che gran parte dei non professionisti fa è quello di non parlare, nel primo incontro col cliente, di quelli che potranno essere o saranno gli allestimenti del proprio matrimonio. Si limitano semplicemente a far vedere una serie di foto di eventi passati (spesso per niente in stile con quello pensato o proposto dal cliente), dicendogli che “è ancora molto presto, manca un anno al vostro matrimonio. Ci sentiremo più in là per definire i dettagli”. Certo, se per loro i dettagli sono: tavoli, mise en place, composizione floreali, intrattenimento, allestimenti ricevimento, allestimenti da esterno, STILE DEL MATRIMONIO etc… non so cosa siano per loro i dettagli veri e propri come scatole porta confetti, wedding bags e chi più ne ha più ne metta.
  3. LA BUGIA DELLA WEDDING PLANNER INTERNA: Non puoi non aver sentito parlare della wedding planner “interna”…alla location. Bene, di falsi miti ne è pieno il mondo e quella della wedding planner interna rientra in uno di questi. Immagino già la scena: tu felice come non mai perché la tua dolce metà ti ha chiesto di sposarti la prima cosa che fai è metterti alla ricerca della location dei tuoi sogni. E fin qui va tutto bene. Arrivata nella location con tua madre o il tuo fidanzato, ti accoglie il gestore o il proprietario della location che ti accompagna per un tour della struttura. Dopo averla visionata vi accomoderete per parlare dei servizi che la location può offrirvi: si possono occupare del catering, dei fiori, degli allestimenti, delle partecipazioni ed è in questo preciso istante che ti verrà proposta la wedding planner “interna”.Ti verrà detto che questa persona sarà a tua disposizione, che ti seguirà e gestirà i fornitori e l’organizzazione del tuo matrimonio dall’inizio alla fine… MA È UNA GRANDE BUGIA! La persona che ti seguirà per la realizzazione del tuo matrimonio NON E’ UNA VERA WEDDING PLANNER piuttosto il CAMERIERE O IL MAITRE PIU’ SPIGLIATO scelto direttamente dal direttore della location che, appunto, essendo un cameriere o un maitre, NON HA LE CONOSCENZE GIUSTE PER SVOLGERE QUESTO MESTIERE TANTO COMPLESSO. Ovviamente, il risultato di un matrimonio completamente seguito e pianificato dalla “wedding planner interna” è assolutamente scadente, questo perché non essendo una vera wedding planner ma un componente dello staff della location, non farà altro che proporti gli stessi allestimenti (se così possiamo definirli), angoli ed addobbi realizzati allo stesso modo e con gli stessi materiali per niente personalizzati (magari acquistati da Ikea) del matrimonio che si svolgerà il giorno prima del tuo. Un vero disastro.
  4. ALLESTIMENTI FASULLI INCLUSI NEL PREZZO MENU’: E’ usanza comune delle location di includere nel prezzo del menù scelto dai futuri sposi un minimo di allestimento tavolo che include la mise en place e l’allestimento floreale come centrotavola al ricevimento i quali servizi, nella prima fase di incontro, approccio e firma del contratto, non vengono descritti nè mostrati nel dettaglio. La grande menzogna e la trappola dietro l’allestimento del ricevimento, infatti, sta nel fatto che le location meno professionali, invitano gli stessi sposi a partecipare ai loro (inutili) wedding day per scegliere quelle che saranno le decorazioni per il loro matrimonio. Le coppie, quindi, ignare della trappola, parteciperanno all’evento, visioneranno gli allestimenti bellissimi e super dettagliati proposti dalla location, sceglieranno quello più vicino alle proprie corde pensando di averlo compreso nel proprio pacchetto menù, per poi scoprire, soltanto in quel momento, di avere un misero servizio base composto da 5 rose (forse pur appassite) che non vedranno fino al giorno del proprio matrimonio e che, per quel tipo di allestimento, dovranno pagare un’altra ingente somma. Insomma, un disastro. Immagina tu, sposa, a pochi mesi dal tuo matrimonio, sapere tutto ciò e poter fare poco e nulla per salvare il tuo grande giorno. Senza neanche avere la certezza e la sicurezza che, quello che ti proporranno come allestimento, sarà di tuo gusto! Ecco perché, infatti, con la mia azienda Wedding Solution, per le mie coppie di sposi, realizzo l’allestimento 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. In modo che loro possano vederlo e toccarlo con mano.

Io sono un architetto scenografo e SONO STATO COLUI IL QUALE HA TRASPORTATO QUESTA QUALIFICA E COMPETENZA NEL SETTORE DEI MATRIMONI, CREANDO UNA NUOVA FIGURA PROFESSIONALE: IL COSTRUTTORE DI SCENOGRAFIE PER EVENTI.  Mi occupo di realizzare esclusivamente l’allestimento del matrimonio, creando una vera e propria scenografia in stile. Svolgo questa professione da circa 10 anni. Sono l’unico in Italia ad avere la fortuna e l’onore di lavorare per e con i più grandi professionisti del settore a livello mondiale (clicca qui per saperne di più su di me) . Per questo, posso dirti con assoluta certezza e sincerità che, per realizzare un matrimonio che tutti ricorderanno, c’è bisogno di creare un allestimento unico ed originale, che non sia la copia di nessun matrimonio visto prima e che, per farlo, c’è bisogno di costruire una scenografia! Ma non tutti posso realizzare un allestimento di questo tipo; è necessario che tu ti rivolga ad un VERO PROFESSIONISTA DEL SETTORE!

Ma come fare?

Il percorso che personalmente faccio con le mie coppie di sposi per la progettazione di un allestimento e la creazione di una scenografia in stile è abbastanza lungo e richiede molteplici incontri e partecipazione da parte della coppia.
Non sono uno di quei professionisti che incontra la coppia di sposi una volta in ufficio e poi gli sviluppa un progetto secondo solo quelle che sono le sue idee o, ancora peggio, delle idee rubate a pinterest o a degli altri professionisti del settore.
La coppia io la devo seguire, la devo ascoltare, la devo conoscere a fondo, devo condividere ogni mia idea riguardo il progetto con loro perché non è solo il mio progetto, è IL LORO SOGNO e, pertanto, deve rispecchiare pienamente il loro stile e la loro personalità.

D’altronde, al nostro primo incontro, spiego alla sposa e alla coppia del mio metodo: “EVENTRIX”,un metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.
Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!
Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto ed è questo che ti aiuterà ad affrontare la progettazione ed organizzazione del tuo matrimonio senza stress e senza preoccupazione!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!
Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.
50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire quali sono tutti gli step che una coppia di sposi che si affida a me, deve seguire in un anno affinché l’allestimento del matrimonio risulti perfetto e soprattutto che rispecchi il loro stile, senza però incombere in trappole?

Allora clicca il pulsante qui sotto e richiedi una consulenza ed un appuntamento con me! 

Spero che tu abbia trovato questo articolo interessante!

Se hai dubbi, domande, o più semplicemente ti farebbe piacere condividere la tua esperienza/parere, lasciami un commento qui in basso! Sarò super felice di risponderti!
Ciaoooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *