COME DISPORRE I TAVOLI PER IL RICEVIMENTO DI MATRIMONIO

Insieme all’organizzazione dei tavoli, quella della disposizione è un altro degli aspetti più complicati quando si parla di progettazione di matrimoni.

Esistono diverse tipologie di tavoli a disposizione: rotondi, rettangolari, ellittici o quadrati, di piccole, medie e gradi dimensioni.

Come scegliere allora quelli giusti per il proprio matrimonio? Tutte le disposizioni di tavoli comportano dei vantaggi e degli svantaggi, scoprili leggendo il post!

Quando stavo progettando il mio matrimonio avrei giurato che non avrei avuto problemi a scegliere la giusta e corretta disposizione dei tavoli del mio ricevimento e invece no!

Posso assicurarti che anche per me, che quando mi sono sposato ero già da un po’ nel settore degli eventi, è stato complicato scegliere quale disposizione dei tavoli adottare.

Insieme all’organizzazione dei tavoli (una vera e propria seccatura), quella della disposizione è un altro degli aspetti più complicati quando si parla di progettazione di matrimoni.

Ti stai chiedendo perché? Beh, circa 15 anni fa quando il mercato del matrimonio non era ancora così sviluppato, le uniche disposizioni di tavoli che potevi richiedere alla location erano due (se ti andava bene): tavolo tondo  o un unico tavolo imperiale.

Negli anni poi, grazie al boom che ha avuto il nostro settore, le proposte sono aumentate così come le richieste degli sposi.

Ad oggi, infatti, capita spesso di utilizzare per i ricevimenti dei veri e propri tavoli di design, soluzioni di disposizione originali e di grande effetto che, anche con un allestimento semplice e minimal, rendono unico il matrimonio.

Allora– ti starai chiedendo – perché se le proposte di disposizioni e di tavoli sono aumentate il problema continua a persistere?

Perché non è per niente facile, soprattutto per una coppia di sposi, scegliere la disposizione giusta!

A volte non lo è nemmeno per un operatore del settore!

La disposizione dei tavoli può trasformarsi in un gioco tanto divertente quanto stressante. Sono molti i fattori che bisogna tenere in considerazione quando bisognerà fare la scelta dei tavoli.

Anche tu ti trovi nella stessa situazione? Devi scegliere quale disposizione di tavoli adottare e non sai quale possa essere quella giusta per te?

Allora continua a leggere il post ti darò dei consigli che renderanno la tua scelta più facile e sopratutto senza stress!

Innanzitutto, di fondamentale importanza è la location! Capire gli spazi della location e della sala o luogo in cui si terrà il ricevimento è un passaggio per niente trascurabile. Realizzare un allestimento, infatti, non è così facile come si possa pensare, c’è bisogno di tanta conoscenza tecnica degli spazi, delle altezze, dei volumi, delle profondità, dei materiali etc…

  • Il primo consiglio che ti do, infatti, è innanzitutto scegliere una location che sia giusta per il numero dei tuoi invitati.

Sai perché ti dico questo? Perché ho assistito a scene in cui delle spose, ignare del numero dei propri invitati, hanno scelto delle location che potevano accogliere un numero molto ristretto di ospiti rispetto a quelli da loro prospettati ed invitati e, posso garantirti che il matrimonio è risultato quasi un disastro, una scocciatura e sai perché? Perché gli invitati non erano liberi di muoversi…erano uno appiccicato all’altro! Pensa se questo capiti in piena estate!

Lì sì che è un vero disastro!

  • Il secondo consiglio che mi preme darti è quello di, una volta aver scelto la location, farti dare una piantina della struttura, della sala o del luogo in cui si svolgerà il ricevimento. Questo è molto importante perché misure e piantina alla mano, ti sarà più facile scegliere la disposizione giusta.

Ultimo consiglio, ma non per importanza:

  • Scegliere la disposizione che, in mancanza di spazio, sia il giusto mix tra quella dei tuoi sogni e quella che purtroppo (come spesso capita) bisogna accontentarsi di accettare. Non lasciare che i tuoi desideri prendano il sopravvento sulla realtà. Per questo, ti consiglio anche di affidarti ad un professioniste del settore in modo che tu possa avere una persona fidata che ti consigli la giusta soluzione per te ed il tuo matrimonio!

Dopo questi consigli semplici e a volte scontati ma che sono  di fondamentale importanza, puoi anche cimentarti nella disposizione dei tavoli del tuo ricevimento.

Ma prima, conosci quali sono tutte le disposizione disponibili?

Scoprilo continuando a leggere il post!

Come saprai, esistono diverse tipologie di tavoli a disposizione: rotondi, rettangolari, ellittici o quadrati, di piccole, medie e gradi dimensioni.

Come scegliere allora quelli giusti per il proprio matrimonio? Tutte le disposizioni di tavoli comportano dei vantaggi e degli svantaggi. Di seguito, ho voluto elencarti ognuna delle diverse soluzioni elencandoti per ognuna di esse vantaggi e svantaggi in modo che, una volta lette tutte, potrai scegliere in totale autonomia e con molte più informazioni alla mano, la disposizione dei tavoli giusta per il tuo matrimonio.

Scoprili continuando la lettura dell’articolo!

TAVOLI ROTONDI

I tavoli rotondi sono, all 99% delle volte, quelli presenti e proposti dalle location e anche ipiù scelti dalle coppie di sposi per il loro ricevimento. Il motivo è molto semplice: sono belli da vedere, nell’insieme,presentano una certa armonia bellissimi anche da decorare e cosa molto più importante permette agli invitati di guardarsi tutti negli occhi in posizioni equidistanti. Nessun capotavola e tutti ad equa distanza (70cm circa a commensale), così tutti i commensali nei loro splendidi abiti lunghi da cerimonia potranno interagire tra loro.

Esistono di diverse misure. Ci sono i tavoli rotondi da:

  • Diametro di 120 cm al quale possono sedere massimo 4 persone;
  • Diametro di 140 cm al quale si siedono 6 persone;
  • Diametro di 160 cm al quale siedono 8 persone;
  • Diametro di 180 cm al quale siedono comodamente 10 persone.

VANTAGGI: Al momento questa è la soluzione più usata in assoluto in Italia e permette una conversazione abbastanza agevole con i commensali se la vista non è ostruita da faraonici centritavola (cosa assolutamente sconsigliata). Un altro vantaggio: nel caso volessi averle personalizzate le tovaglie rotonde sono facili da trovare e/o realizzare.
Se vuoi che la formazione dei tavoli si basi sulla forma rotonda, ma vuoi che il colpo d’occhio sia più movimentato, puoi mischiare tavoli piccoli e grandi. In questo modo ti sarà anche più semplice posizionare gli invitati (e ti libererai di una fonte di stress). I tavoli rotondi sono anche funzionali perché ti permettono una maggior libertà di movimento delle sedute e occupano, in sala uno spazio minore rispetto ai tavoli rettangolari o quadrati.

SVANTAGGI:  E’ una soluzione di disposizione molto classica, già vista da sempre insomma…potrebbe oltretutto non rispecchiarti nel caso voi siate una coppia giovane e moderna.

TAVOLI RETTANGOLARI

Altro discorso invece per i tavoli di forma rettangolare, molto adatti per matrimoni più intimi, dove gli invitati non superano le 30/40 persone. I tavoli rettangolari sono molto adatti  ai destination wedding. Rispetto ai tavoli rotondi, nel caso dei tavoli rettangolari è possibile intervenire di più scenograficamente combinandoli, ad esempio, in forme diverse (a “U”, a “T”, a croce….) in modo da sfruttare al meglio lo spazio. In questa situazione molti commensali saranno lontani e non potranno interagire, ma il colpo d’occhio sarà davvero unico e scenografico!

VANTAGGI: Nel caso di pochi invitati, questa risulta la disposizione più bella, scenografica, e che potrebbe occupare anche meno spazio.

SVANTAGGI: a seconda delle dimensioni, il numero di commensali per ogni tavolo può variare fino a un massimo di 30 persone, pertanto la conversazione fra tutti gli invitati potrebbe essere un po’ più complicata. Se un ospite dovesse non presentarsi all’ultimo minuto, la disposizione dei posti a sedere ne risentirà.

TAVOLO IMPERIALE

Come ci insegna la storia, il tavolo imperiale fino ad oggi è stato quello più utilizzato per far sedere assieme tutti gli invitati. Oltre alla classica forma imperiale, un tavolo unico può presentarsi anche nelle seguenti disposizioni: tavola Ovale Completa (Ambassador), a ferro di Cavallo (a “U”), Reale (con il centro vuoto), a forma di “T”, a rastrello (a forma di “E”) e a serpentina (di grande tendenza nel 2019).

VANTAGGI: la tavolata imperiale è un tavolo rettangolare di grandi dimensioni. Solitamente ospita minimo 50 invitati, è il tipo di tavolo che normalmente si utilizza soprattutto per i banchetti in grande, come le nozze reali, perché molto vistoso ed elegante. Pertanto permette di realizzare progetti di floral design molto interessanti e di grande atmosfera. Si presta bene anche se gli invitati al vostro matrimonio sono in numero limitato ed è molto gettonata nei ricevimenti all’aria aperta.

SVANTAGGI: Lascia spazio a interazioni minime perché le persone riusciranno a parlare giusto con chi gli è immediatamente vicino. Lo svantaggio negli ambienti chiuso è che se si opta per un ricevimento in stile banchetto (con rettangoli extra lunghi), può essere un po’ fastidioso per gli ospiti al centro dei tavoli. Perché? Se la location non è dotata di spazi sufficientemente grandi dovranno camminare tutto attorno al tavolo per raggiungere il bagno, la pista da ballo o altro. Non è possibile applicare tale soluzione di disposizione in tutte le location ed occupa maggiore spazio rispetto ai tondi.

TAVOLI QUADRATI

VANTAGGI: sui tavoli quadrati tutti i commensali riescono a guardarsi negli occhi e ciò favorisce molto la conversazione. Questa soluzione offre alla sala del ricevimento di nozze, un aspetto moderno e ha un’ottima resa nelle foto aeree. Inoltre è abbastanza facile metterne molti in una stanza, massimizzando lo spazio. Il tocco in più? Scegliere di usare centrotavola e piatti quadrati per un look contemporaneo.

SVANTAGGI: occupano più spazio dei tavoli rotondi, pertanto te li sconsiglio nel caso volessi un matrimonio con molti invitati. Dal momento che non è un tavolo standard le tovaglie personalizzate costano di più. I tavoli quadrati  tendono ad accogliere solo otto persone e non sono disponibili in altre grandezze se non accorpandone più d’uno. Questo comporta che, a parità di numero di invitati, potrebbero servirti più tavoli rispetto ad altre forme. Altro fattore negativo è la scomodità perchè tutti gli invitati si trovano a essere in un angolo del tavolo e quindi potrebbero urtare le gambe.

TAVOLI OVALI

VANTAGGI: I tavoli ovali sono una soluzione a metà tra i rettangolari e i rotondi e favoriscono meglio l’interazione rispetto ai primi. Gli ospiti possono comunque facilmente parlare con le persone vicine a loro.

SVANTAGGI: In realtà questa tipologia di tavoli non è molto funzionale, per questo non si utilizza molto per i banchetti di nozze. Meglio optare per tavoli rotondi o rettangolari a seconda degli spazi e dei tuoi gusti.

TAVOLI A SERPENTINA

VANTAGGI: I tavoli a serpentina saranno la grande novità negli allestimenti del 2019 per chi desidera un matrimonio innovativo. Si prestano a essere combinati in moltissime forme diverse, in particolare sono fantastici da utilizzare per i buffet, poiché offrono un gradevole aspetto estetico e consentono alle persone in fila per servirsi, di muoversi più velocemente lungo entrambi i lati.
I tavoli a serpentina, noti anche come tavoli crescent, (o a mezzaluna) sono una specie di jolly per tutte le occasioni. Mentre possono certamente essere utilizzati per mangiare (quattro tavoli che formano un cerchio possono ospitare fino a 20 commensali) sono anche fantastici per creare eleganti buffet e display.

SVANTAGGI: Se vuoi utilizzarlo per il tuo ricevimento di nozze, devi considerare che presenta gli stessi svantaggi e comporta le stesse problematiche di spazio.

TAVOLI DI DIVERSE FORME MISCHIATI

In assoluto la soluzione che preferisco. Il giusto mix tra moderno e classico. La disposizione a mio parere più giusta, capace di dare movimento trasmettendo comunque armonia.

VANTAGGI: Questo tipo di distribuzione è utilizzato in matrimonio con molti ospiti e rende la location del ricevimento davvero unica. Hai un gran numero di opzioni per organizzare e accogliere i tuoi ospiti. Le fotografie aeree della reception saranno uniche.

SVANTAGGI: se il layout dei tavoli è fatto a casaccio può sembrare disordinato

Come puoi immaginare non è così facile come può sembrare scegliere la disposizione giusta per il ricevimento del tuo matrimonio. E’ per questo che ti consiglio di farti seguire da un vero professionista del settore.

Anche perché, lo sai che la disposizione dei tavoli al ricevimento è fondamentale per creare il giusto mood del tuo matrimonio?

Eh già può sembrare banale o anche assurda come cosa ma in realtà la scelta della disposizione dei tavoli è molto importante e oltre a rispettare la location ed i suoi spazi, deve anche rispecchiare lo stile del matrimonio. Il tuo stile.

Io sono un architetto scenografo e faccio l’allestitore per i matrimoni e gli eventi da circa 10 anni e lavoro per i più grandi professionisti del settore a livello mondiale (clicca qui per saperne di più su di me), posso dirti con assoluta certezza e sincerità che, per realizzare un allestimento che risulti unico ed originale, c’è bisogno non solo di studiare approfonditamente la scheda tecnica e gli spazi della location affinché non si commettano grossolani errori di mettere scenografie o tavoli imbanditi dove si ostruirebbe il passaggio sia ai commensali che ai camerieri, rischiando anche che qualcuno si faccia male o che il servizio risulti scadente, ma soprattutto c’è bisogno di studiare lo stile e la personalità della coppia di sposi!

Sai cosa rende, infatti, il matrimonio un vero successo? UN ALLESTIMENTO CHE PARLI DEGLI SPOSI E RISPECCHI LA LORO PERSONALITA’. Insomma, un allestimento personalizzato!

E per fare questo, non basta scegliere dei piccoli elementi che possono sembrare carini tra loro e metterli insieme, non basta dire o far vedere al fiorista la composizione di fiori che ti piace, ma c’è bisogno di studio, di coordinamento delle varie figure che lavoreranno per la creazione dell’allestimento di uno dei tuoi giorni più belli e c’è bisogno di farlo affinché tutto segua un unico e specifico MOOD. Solo così si creerà l’atmosfera perfetta.

Io ho creato un metodo:“EVENTRIX”, il mio metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.

Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per  il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!

Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!

Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.

50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire quali sono tutti gli step che, in un anno, la coppia di sposi che si affida a me deve seguire affinché l’allestimento del matrimonio risulti perfetto e soprattutto che rispecchi il loro stile, senza però incombere in stress?

Allora clicca il bottone qui sotto!

Ti è piaciuto questo articolo? L’hai trovato interessante?

Fammi sapere cosa ne pensi lasciandomi un commento qui in basso!

Ciaoooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *