COME ALLESTIRE IL PROPRIO MATRIMONIO!

Dopo aver prenotato chiesa e location, il passo principale da fare per organizzare un matrimonio perfetto è pensare alla progettazione dell’allestimento e a tutti gli addobbi.

Ma come si progetta un allestimento per il matrimonio? Di cosa c’è bisogno? 

Leggi il post e scoprilo in pochi minuti!

La location che hai sempre desiderato, quella dei tuoi sogni, è stata confermata,! Sarà tutta tua, in esclusiva, per un intero giorno. Hai scelto anche la chiesa, quella piccola ma molto particolare con un panorama mozzafiato. Sembra un sogno!

Sei una ragazza molto precisa e attenta ad ogni piccolo particolare ecco perché hai anche scaricato una wedding checklist delle cose da fare…per tenere tutto sotto controllo, promettendoti, dalla settimana prossima, di iniziare a programmare ogni dettaglio del vostro grande giorno.

Tutto sta andando secondo i tempi e piani stabiliti.

Mancano giusto 10 mesi al tuo matrimonio e l’emozione è alle stelle!

Finalmente il grande giorno sta arrivando, tu e il tuo lui siete euforici e innamorati più che mai. Non vedete l’ora di coronare il vostro sogno che, ogni giorno, dal primo momento in cui  vi siete conosciti, avete condiviso.

Guardi velocemente tutto il planning di impegni da fissare e di cose a cui iniziare a pensare. “Cavolo quante sono!” non pensavi minimamente che un matrimonio fosse così ricco di figure professionali e dettagli a cui dover pensare eppure, essendo particolarmente sbrigativa e determinata, tutta quella montagna di dettagli a cui pensare non ti spaventano fino a quando, il tuo sguardo non si posa su un argomento che tutt’a un tratto ti provoca ansia e preoccupazione: L’allestimento e gli addobbi per il matrimonio.

BUM! Un peso di una tonnellata che ti colpisce dritto in petto da un’altezza di 30 metri!

“E ora da dove inizio?”, “Quale sarà l’allestimento perfetto?” , “Come faccio a decidere tra tutte queste cose che mi piacciono? Staranno bene tutte insieme?”

Queste sono solo poche delle domande che inizi a porti quando devi iniziare a progettare e ad organizzare l’allestimento del tuo matrimonio!

Organizzare il matrimonio e scegliere tutti gli addobbi per le nozze, non è infatti una cosa così semplice come potrebbe sembrare. Sono tanti gli aspetti da tener in considerazione e molti i dettagli da curare. E’ per questo che, soprattutto se sei una donna particolarmente attiva ed impegnata nel tuo lavoro o nello studio, il primo consiglio che, da allestitore professionista mi sento di darti, è quello di rivolgerti ad un vero esperto e professionista del settore in questo modo avrai al tuo fianco una persona preparata e sempre pronta a risolvere qualsiasi problema e ad essere il braccio operativo dei e PER i tuoi sogni, o almeno per uno di essi 😜

Dopo aver prenotato chiesa e location, il passo principale da fare per organizzare un matrimonio perfetto è pensare alla progettazione dell’allestimento e a tutti gli addobbi.

Non l’avresti mai detto vero?! Eh già! Spesso, quando si inizia a progettare e ad organizzare il matrimonio, succede che molte coppie di sposi, erroneamente, partano dallo scegliere le bomboniere (perché se poi non ce la facciamo con i tempi stabiliti?), l’abito, gli abiti delle damigelle e invece no!

Se hai letto anche i miei articoli potrò sembrarti monotono ma tengo molto a fare questa precisazione: Sai cos’è davvero un’allestimento e cosa lo contraddistingue dagli “addobbi”?

Scopriamolo….

L’allestimento di nozze, viene spesso confuso o semplificato con gli “addobbi del matrimonio” . Per quanto queste due cose possano sembrare apparentemente simili, in realtà hanno delle differenze o meglio, è uno la parte ed il completamento dell’altro.

L’allestimento del matrimonio è quell’insieme di preparazioni tecniche e creative alle quali, spesso, contribuiscono più figure professionali e che, composto da articoli di design e di interni, fiori, luci e ANCHE ADDOBBI, rende vivo un progetto determinandone e marcandone l’atmosfera; in questo caso delle nozze.

Come puoi ben notare, gli addobbi del matrimonio vale a dire, ogni singolo dettaglio e particolare, deve seguire lo stile dell’allestimento in modo tale da valorizzarlo e creare la giusta atmosfera. L’atmosfera nella quale vuoi far calare i tuoi invitati.

Ma come si progetta un allestimento per il matrimonio? Di cosa c’è bisogno? 

Continua a leggere il post e scoprilo!

Innanzitutto voglio spiegarti la differenza che intercorre tra le varie e più note figure professionali che si occupano della progettazione, organizzazione e realizzazione del matrimonio.

Avrai sicuramente sentito parlare di Wedding Planner, che è quella figura professionale che ha il compito di gestire tutte le incombenze pratiche della coppia di sposi e di gestire, comunicare, coordinare ed interfacciarsi con tutte le altri parti operanti nel progetto del matrimonio. E’ anche colei che, spesso, gestisce il budget degli sposi studiando per loro e per le loro esigenze, tutto il progetto del matrimonio.

Il Floral Design è colui/colei che si occupa esclusivamente della progettazione e realizzazione dell’allestimento floreale dell’intero matrimonio. Può operare con ed in assenza della wedding planner.

L’allestitore, invece, è colui che si occupa esclusivamente della progettazione ed organizzazione dell’allestimento del matrimonio e del mood  (ovvero atmosfera) che si vuole trasmettere. Anch’egli, può operare con ed in assenza di una wedding planner. Non può, invece, far a meno del floral design, figura essenziale per la realizzazione di un allestimento per il matrimonio.

Tali figure professionali, infatti, devono tra loro cooperare e comunicare, affinché il progetto di allestimento risulti omogeneo e abbia una resa perfetta.

Sai da cosa è composto e caratterizzato un allestimento? Da:

Progettazione e realizzazione dei vari ambienti comuni di nozze come: Aperitivo, ricevimento, taglio torta.

Per realizzare le giuste ambientazioni c’è bisogno di:  articoli d’interni come set divani, poltrone, tavoli, sedie, candelabri, vasi etc;  scenografie; addobbi floreali; e impianto luce.

Ma quali sono i passaggi che bisogna fare per iniziare a progettare l’allestimento del matrimonio?

Ne sono 3, o almeno a me piace suddividerli in 3 ENORMI step! 

Sei pronta a catapultarti nell’enorme e complesso mondo della progettazione di allestimenti per matrimonio? Ecco i passaggi:

  • Per iniziare la progettazione dell’allestimento del tuo matrimonio, è di fondamentale importanza capire lo stile che si vuole utilizzare, il mood che si vuole trasmettere e magari se c’è un tema che preferisci utilizzare.
  • Il secondo passaggio fondamentale è quello di fare un sopralluogo tecnico in location e in chiesa per comprenderne bene gli spazi. Ti consiglio di chiedere alla location di fornirti una piantina della location in modo da avere sempre sotto controllo gli spazi a te destinati e le loro misure.
  • Una volta affrontati e conclusi questi due passaggi, arriva il momento di progettare realmente ovvero, mettere su carta tramite bozzetti o, se ne sei pratica, tramite programmi di progettazione, l’allestimento del tuo matrimonio, curando ogni minimo dettaglio dalla partecipazione, al segnaposto, alla scelta degli allestimenti, fino alle composizioni floreali. Tutto deve seguire lo stile ed il mood che hai scelto per il tuo matrimonio!

Realizzare un allestimento non è così facile come si possa pensare vero? Non basta mettere insieme sedie, divani, candelabri e fiori, per fare in modo che tutto sia perfetto. Dietro ad una progettazione di allestimento c’è molto altro! Innanzitutto esperienza e conoscenza tecnica degli spazi, delle altezze, dei materiali etc, ma soprattutto c’è uno studio! Ecco perché il mio consiglio è sempre quello di rivolgersi a degli operatori del settore professionisti.

“Ma tante mie amiche si sono sposate facendo tutto loro da sole, senza aver avuto bisogno di nessuno”- Se è questo che stai pensando voglio dirti che hai ragione! Nessuno dice che devi per forza affidarti a dei professioni. Puoi tranquillamente affidarti al tuo istinto, alla tua creatività e a Pinterest. Vuoi sapere allora perché ti sto dicendo tutto questo?

Io sono un architetto scenografo e faccio l’allestitore per i matrimoni e gli eventi da circa 10 anni e lavoro per i più grandi professionisti del settore a livello mondiale (clicca qui per saperne di più su di me), posso dirti con assoluta certezza e sincerità che, per realizzare un allestimento che risulti unico ed originale, c’è bisogno non solo di studiare approfonditamente la scheda tecnica e gli spazi della location affinché non si commettano grossolani errori di mettere scenografie o tavoli imbanditi dove si ostruirebbe il passaggio sia ai commensali che ai camerieri, rischiando anche che qualcuno si faccia male o che il servizio risulti scadente, ma soprattutto c’è bisogno di studiare lo stile e la personalità della coppia di sposi!

Sai cosa rende, infatti, il matrimonio un vero successo? UN ALLESTIMENTO CHE PARLI DEGLI SPOSI E RISPECCHI LA LORO PERSONALITA’. Insomma, un allestimento personalizzato!

E per fare questo, non basta scegliere dei piccoli elementi che possono sembrare carini tra loro e metterli insieme, non basta dire o far vedere al fiorista la composizione di fiori che ti piace, ma c’è bisogno di studio, di coordinamento delle varie figure che lavoreranno per la creazione dell’allestimento di uno dei tuoi giorni più belli e c’è bisogno di farlo affinché tutto segua un unico e specifico MOOD. Solo così si creerà l’atmosfera perfetta.

Naturalmente, se vuoi che il tuo matrimonio risulti unico, originale, perfetto e se vuoi che rispecchi pienamente la tua idea di sogno d’amore e il tuo stile, c’è bisogno di tempo e di progettazione. Ecco perché è consigliabile iniziare a progettare l’intero matrimonio e l’allestimento di esso, circa un anno prima.

Il percorso che personalmente faccio con le mie coppie di sposi è abbastanza lungo e richiede molteplici incontri  e partecipazione da parte della coppia.

Non sono uno di quei professionisti che incontra la coppia di sposi una volta in ufficio e poi gli sviluppa un progetto secondo solo quelle che sono le sue idee o, ancora peggio, delle idee rubate a pinterest o a degli altri professionisti del settore.

La coppia io la devo seguire, la devo ascoltare, la devo conoscere a fondo, devo condividere ogni mia idea riguardo il progetto con loro perché non è solo il mio progetto, è IL LORO SOGNO e, pertanto, deve rispecchiare pienamente il loro stile e la loro personalità.

D’altronde, al nostro primo incontro, spiego alla sposa e alla coppia del mio metodo “EVENTRIX”,un metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.

Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per  il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!

Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!

Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.

50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire quali sono tutti gli step che, in un anno, la coppia di sposi che si affida a me deve seguire affinché l’allestimento del matrimonio risulti perfetto e soprattutto che rispecchi il loro stile, senza però incombere in stress?

Allora clicca il bottone qui sotto!

Ti è piaciuto l’articolo? L’hai trovato interessante?

Lasciami un commento qui in basso!

Ciaoooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *