TI SVELO COME IL TUO UFFICIO/LOCATION PUO’ ESSERE DA ESCA PER I TUOI CLIENTI – ANDREA RICCIO: I SEGRETI DEL COSTRUTTORE DI SCENOGRAFIE PER EVENTI- PT 4

Stamattina, mentre scorrevo la home di un noto blog, mi sono imbattuto in un articolo il cui titolo era: PERCHE’,UNA WEDDING PLANNER O UN OPERATORE DEL SETTORE EVENTI, NON HA BISOGNO DI UN UFFICIO PER LAVORARE ED ACCOGLIERE I PROPRI CLIENTI.

Incuriosito dal titolo ho letto l’articolo tutto d’un fiato e, una volta finito, ne ho tratto le mie conclusioni. Vuoi sapere cosa ne penso?! SONO COMPLETAMENTE IN DISACCORDO.

In questo articolo di blog  ti spiego perché sono in disaccordo con questo pensiero e perché faresti cosa assolutamente sbagliata, per te e la tua professione, a seguire il consiglio dato da questo blog svelandoti, invece, i segreti per rendere il tuo ufficio/location l’esca vincente per i tuoi clienti!

Ogni venerdì mattina, appena arrivo in ufficio, dedico circa mezz’ora del mio tempo a: controllare che il planning di lavoro della giornata precedente sia stato completamente svolto, leggere riviste note del settore  e a consultare siti e blog per raccogliere sempre più informazioni riguardo il mio lavoro.

Anche oggi la solita routine mattutina non è mancata e, mentre scorrevo la home di un noto blog, mi sono imbattuto in un articolo il cui titolo era: PERCHE’,UNA WEDDING PLANNER O UN OPERATORE DEL SETTORE EVENTI, NON HA BISOGNO DI UN UFFICIO PER LAVORARE ED ACCOGLIERE I PROPRI CLIENTI.

Incuriosito dal titolo ho letto l’articolo tutto d’un fiato e, una volta finito, ne ho tratto le mie conclusioni. Vuoi sapere cosa ne penso?! SONO COMPLETAMENTE IN DISACCORDO. Ed ora ti spiegherò il perché in modo dettagliato.

In quest’articolo, scritto anche molto bene, si afferma che per praticare questa professione non c’è bisogno di avere un ufficio in quanto la wedding planner o chi organizza e prende parti ad eventi e matrimoni, è una figura itinerante che può, e anzi deve, raggiungere i propri clienti anche in capo al mondo per conoscerli. Chi opera in questo settore, infatti, essendo solitamente una persona smart, molto attiva e che pratica un lavoro che le permette di svolgere la propria professione in qualunque posto lei si trovi, può facilmente avere un primo appuntamento con il cliente ovunque esso voglia a patto che il luogo in questione sia pulito, ordinato e tranquillo.

Ora, a parte il fatto che tutte le wedding planner o gli operatori del settore PROFESSIONISTI che io conosco e con le quali collaboro hanno un proprio studio ed ufficio in cui incontrare ed accogliere i propri clienti, analizzando l’articolo appena letto mi trovo in parte d’accordo sull’osservazione fatta riguardo la figura professionale di chi opera nel settore eventi e matrimoni che è smart, attiva e sempre con un pc a portata di mano attraverso il quale poter esercitare il proprio lavoro anche su un’isola deserta delle Bahamas ma, non sono per niente d’accordo su un aspetto, a mio parere, FONDAMENTALE: avere un primo appuntamento ed accogliere il proprio cliente dove capiti o dove più comodo.

Absolutely not! E questo mio disaccordo e disappunto vale  per chiunque operi in questo settore ed ha anche un minimo di rapporto con i propri clienti.

Ora ti spiego perché sono in disaccordo con questo pensiero e perché faresti cosa assolutamente sbagliata, per te e la tua professione, a seguire il consiglio dato da questo blog!

Se mi segui da tempo, saprai sicuramente che negli anni ho studiato e approfondito discipline come il marketing, la comunicazione, il personal branding, la psicologia del cliente e tanti altri. Potrai pensare che tutto ciò ha poco a che fare con il mio lavoro molto tecnico e creativo e che quindi io abbia perso tempo e denaro… invece, per me e la mia azienda Wedding Solution, queste discipline hanno completamente rivoluzionato il modo di pensare e lavorare. Migliorandolo, ovviamente.

In questi anni ho avuto la fortuna di formarmi ed informarmi con i più grandi professionisti del campo, partecipando a corsi, seminari, facendo consulenze e leggendo migliaia di libri (tutt’oggi ne finisco uno a sera). Tra i mentori che mi hanno formato e cambiato ce n’è stato uno in particolare che mi ha aperto gli occhi, sto parlando di Dan Kennedy.

Se non lo conosci, ti invito a leggere qualcosa in più su di lui rispetto a ciò che sto per dirti io perché Dan, è uno dei MASSIMI ESPERTI di MARKETING A RISPOSTA DIRETTA riconosciuti a livello mondiale, nonché imprenditore seriale multi milionario e autore di più di 20 libri bestsellers sul business e sul marketing. Molto in sintesi (perché sono sicuro che andrai a leggere di lui dopo aver letto questo articolo) è uno di quelli che, attraverso il marketing e il copywriter, ha reso famose a livello mondiale aziende come Coca Cola e McDonalds, giusto per citarne due.

Tutti gli incontri avuti con lui, oltre ad essere stati emozionanti e illuminanti, mi hanno fatto riflettere molto e mi hanno sempre dato spunti e consigli utili su come potessi migliorare la mia azienda. Una delle lezioni alle quali ho preso parte era fondata proprio su: COME RENDERE IL TUO UFFICIO/LOCATION L’ESCA VINCENTE PER I TUOI CLIENTI!

Ricordo ancora di quando, entusiasta, ad una delle lezioni di Dan Kennedy a cui ho avuto modo di partecipare, presi posto in uno dei primi banchi dell’immensa aula. Ne saremo stati circa 300, in quell’aula, di imprenditori. Perciò mi aspettavo una lezione su tipo “Come fatturare 100.000 euro in un solo giorno”; rimasi, invece, sbigottito dinanzi allo schermo che, di punto in bianco, si accese di una luce accecante ed indicò come argomento di lezione: COME RENDERE IL TUO UFFICIO/LOCATION L’ESCA VINCENTE PER I TUOI CLIENTI

Riesci ad immaginare la mia delusione in quel momento? Avevo speso una cifra blu per partecipare a quell’incontro con Dan, avevo lasciato l’azienda per più giorni in un periodo super full di lavoro e il marketer di Coca Cola e Mcdonald voleva parlarmi di quanto sia importante avere un ufficio e di come avrei dovuto approntarlo per i miei clienti?!

Quasi stavo per sentirmi male, ero incredulo. Io un ufficio l’avevo già e in quanto architetto era arredato anche bene (tutti mi facevano i complimenti), avevo anche già uno showroom per i miei clienti… Cosa voleva dirmi in quella lezione di 2 ore che io non sapessi già? Quale scrivania era più idonea ad uno spazio o uno stile moderno o quale computer e libreria acquistare?!

Eppure, quando Dan iniziò la lezione, si aprì dinanzi a me un mondo sull’ IMPORTANZA DELL’AVERE UN UFFICIO/LOCATION CHE SIA L’ESCA VINCENTE PER ACQUISIRE CLIENTI.

Io ho speso una cifra blu per ascoltare i consigli di Dan che sono poi risultati essere INDISPENSABILI per il SUCCESSO DELLA MIA AZIENDA.

In questo articolo ti svelerò, gratuitamente, i preziosi segreti per rendere il tuo ufficio/location l’esca vincente per i tuoi clienti!

Continua a leggere il post per scoprire come dovresti organizzare il tuo ufficio se vuoi che la tua azienda abbia successo!

L’accoglienza del cliente nel proprio ufficio o azienda è il più importante biglietto da visita che si ha.

È la prima impressione, quella che condizionerà le scelte successive del nostro cliente. Possiamo dire che è quel fattore che, se è ben studiato e rispetta delle regole ben precise, in poco tempo se non nell’immediato, ci rende l’unica scelta pensabile dal cliente.

Questo vale in tutti i settori e riguarda qualsiasi professione. Avere un ufficio o un’azienda ben studiata e a prova di clienti, risulta essere, nel 90% dei casi, il fattore vincente che fa ricadere la scelta del cliente su di noi.

Ciò, naturalmente, vale anche per chi opera nel settore wedding and events.

Dopo la lezione illuminante con Dan Kennedy, io ho rivoluzionato completamente i miei spazi, i miei uffici, il mio showroom, e l’intero magazzino della mia Factory e posso assicurarti che ciò ha incrementato il mio lavoro, in poco tempo, circa del 27,3%. Dati statistici alla mano.

Ecco perché appena ho letto questo articolo gli occhi mi sono usciti fuori dalle orbite e le braccia mi sono scivolate al suolo come la cera si scioglie al contatto con il fuoco ardente!

Il mio ufficio da costruttore di scenografie per eventi e l’intera mia Factory 2.0, sono stati progettati ed organizzati secondo delle regole ben precise che, se vuoi stupire il tuo cliente e  indurlo, quasi nell’immediato, a scegliere te come la soluzione più giusta al suo problema, devi assolutamente seguire!

Gran parte delle grandi aziende e delle piccole e medie imprese che, d’improvviso, hanno avuto un vero e proprio boom inspiegabile di successo, in realtà,  hanno già messo in atto questi insegnamenti. Chi opera nel settore wedding and events, però, non ha preso ancora o completamente coscienza dei cambiamenti del mercato e dei clienti, non si è adattato a questi cambiamenti, si pone poche domande su come migliorare, accogliere e servire il cliente di oggi.  Come ho più spesso detto negli articoli precedenti, seppure il nostro sia un mercato relativamente giovane, la mentalità e l’agire di chi ci lavora è ancorato a convinzioni di vendita ultra decennali.

Sì, perchè il nostro ufficio, anche se non vendiamo bomboniere, palloncini o chicchesia, è la nostra vendita. Ma purtroppo si fa tutto ancora come decenni fa: ci si apre un piccolo studietto, lo si affresca in base ai colori preferiti e alla luce che vi penetra, e lo si arreda con mobili carini ma essenziali. Basta, poi ci si aspetta che quando il cliente bussa alla porta (se lo fa) sia solo impressionato dal sorriso di chi apre la porta e da un po’ di the e pasticcini al tavolo.

Mi sto sbagliando? No!

Credimi che più dell’80% di chi opera in questo settore commette questo sbaglio!

In realtà, per accogliere ed ospitare il cliente, in questo caso coppie di sposi, il tuo office deve essere approntato ed arredato secondo delle regole ben precise.

Sto per svelarti i preziosi segreti riguardo l’incontro e l’accoglienza vincente per i tuoi clienti quindi, prendi carta e penna alla mano e inizia ad appuntarti queste regole fondamentali!

  1. NON INCONTRARE MAI IL CLIENTE FUORI DAL TUO UFFICIO – Mi è capitato spesse volte di partecipare a meeting di lavoro in hotel, in grandi cafè o lussuose location beh, per quanto queste possano essere location belle ed anche d’impatto, non ti aiuteranno mai ad acquisire un vero e soprattutto fedele cliente e sai perché? Perché sono luoghi asettici che non parlano di te e del tuo lavoro. Certo, potranno affascinarlo, ma vuoi mettere un banco dove una qualsiasi persona pochi minuti prima ha sorseggiato un caffè all’interno di una hall, rispetto ad un ufficio/location che mostra esattamente e dettagliatamente te e il tuo lavoro?! Il tuo ufficio o la tua location, infatti, devono parlare di te, dei tuoi successi e delle tue passioni! Devi immaginare l’accoglienza del tuo cliente come un percorso che lui deve fare attraverso il tuo lavoro e la tua vita. Più lungo e ricco sarà il percorso che il cliente dovrà fare, più possibilità avrai di conquistare il tuo cliente! Hai mai visitato la mia Factory? (se non lo hai ancora fatto ti invito a chiamare subito al numero: 0810584802 e prendere un appuntamento) la mia azienda è tutto un lungo percorso attraverso i vari step del mio lavoro e della mia vita. Tranquilla/o, ciò non significa che anche tu devi avere uno spazio di 3000 mq per ospitare il tuo cliente! Puoi realizzare il tuo percorso vincente anche in soli 60mq. Se vuoi sapere come fare basta richiedermi una consulenza e le mie doti da architetto/marketer saranno a tua completa disposizione!
  2. PROGETTA UN PERCORSO / TOUR STUDIATO PER AFFASCINARE ED ATTRARRE IL TUO CLIENTE- E’ la conseguenza logica di quanto ti dicevo nel primo punto! Naturalmente per percorso non intendo mica quello che qualunque cliente deve fare entrando dalla porta per poi sedersi in una stanza impersonale magari con un pc che gli oscura anche la tua vista e una scrivania demodé! Per l’amor del cielo NO! Il percorso che il tuo cliente farà, dovrà permettergli di conoscerti a fondo prima ancora che questo si segga dinanzi a te e dovrà mostrargli la tua professionalità e potenzialità ancor prima che ti stringa la mano. Quello che il tuo cliente dovrà fare, in pratica, è un viaggio attraverso ogni minimo step del tuo lavoro e della tua vita! Come? Prendi spunto proprio dalla mia Factory. Non ho segreti e quindi sono aperto a dirti tutto ciò che riguarda la mia azienda affinché anche tu possa usufruire e trarre del beneficio da questi piccoli consigli che potrebbero cambiare le sorti della tua azienda. Ogni cliente che suona alla porta della mia Factory, comincia un viaggio attraverso ogni step del mio lavoro. Ti spiego meglio facendoti immaginare un vero e proprio tour. Appena un cliente entra all’interno della mia Factory, viene accolto dalla mia collaboratrice di fiducia la quale, è ben istruita sul fatto che dovrà invitare i clienti ad accomodarsi all’interno della sala d’attesa. Tu, mi raccomando, non dovrai mai incontrarli subito ma aspettare il tempo necessario che la tua collaboratrice spieghi l’azienda, introduca la tua figura e li faccia accomodare su delle comode poltrone poste attorno ad un tavolino in stile con l’ambiente, sul quale dovranno trovare e sfogliare tutti i tuoi info prodotti. Cosa intendo per info prodotti? Semplice, il tuo materiale cartaceo informativo che parla di te e della tua azienda. Ad esempio, nella mia sala d’attesa, è possibile sfogliare: il libro delle recensioni dei miei clienti, Stilnovia- il magazine aziendale, i miei libri personali “Come sogno Comanda” e “Allena la tua creatività” ed anche un libro in cui mostro tutti i miei lavori più belli e il dietro le quinte della realizzazione. Mi raccomando, non fare il solito errore che commettono gran parte degli operatori, anche professionisti, di rifilare al tuo cliente il solito tablet con foto dei tuoi lavori o un estratto del tuo blog! E’ un grosso errore. La carta ha sempre un altro impatto sul cliente, più propenso a sfogliare e a lasciarsi trasportare dalle immagini e dalla lettura. Una volta arrivato il tuo momento e aver fatto la conoscenza dei tuoi clienti, dovrai condurli attraverso il percorso vincente. Durante il percorso in Factory, i miei clienti hanno modo di visionare sulle pareti dei vari corridoi: gigantografie di allestimenti più belli, recensioni dei miei clienti a 5 stelle e  dediche dei miei sposi. Li conduco, poi, attraverso le varie aree del mio lavoro che partono dalla progettazione alla realizzazione di una scenografia in stile per l’evento. Durante questo percorso, infatti, hanno modo di visionare il mio magazzino suddiviso in aree a seconda delle attrezzature, di visitare i reparti di sartoria, lavanderia e falegnameria, per poi accomodarsi nell‘UFFICIO ESCA. Non dimenticarti di inserire, durante il percorso anche la tua storia personale ad esempio, foto di te con i primi sposi, l’inaugurazione del tuo locale, un piccolo trafiletto sul perché hai deciso di intraprendere questa professione e i tuoi punti forti (questo dovrai scriverlo in ogni dove) e infine dei videowall (anche piccoli) che mostrino dei video del tuo lavoro. Un’altro suggerimento che voglio darti è quello di farti fare delle recensioni dai tuoi clienti molto specifiche ovvero, delle recensioni in cui magari raccontino di  un problema o una preoccupazione continua che avevano riguardo il loro giorno più bello e del modo in cui, invece, tu sei riuscita/o a risolverlo. Ti stai chiedendo come potresti creare il tuo percorso vincente personale senza avere tutto questo spazio e queste aree di produzione? Una soluzione c’è, rispetto al tuo lavoro, fai un po’ di brainstorming e cerca di individuare tutti gli step che tu stesso/a fai durante l’organizzazione e progettazione del tuo lavoro. Vedrai che realizzare il tuo tour personale, ti verrà più facile di quanto creda! Vuoi un aiuto oggettivo e sincero su come pianificare, organizzare e disporre il tuo tour? Prendi il tuo telefono e chiama in azienda, sarà pronto a darti tutti i consigli di cui tu hai bisogno. Ma ritornando a noi… Cos’è l’ufficio esca? Scoprilo nel prossimo punto…
  3. LA TUA SCRIVANIA, LA TUA ARMA VINCENTE – La tua scrivania parla di te più di quanto non lo faccia un libro di 1ooo pagine edito da Mondadori. Non mi credi? Posso assicurarti che è così! La tua scrivania dovrà essere posizionata nell’ufficio esca ovvero in quel luogo che più di tutti parli di te e del tuo lavoro. Sarà il luogo finale in cui il cliente si sentirà talmente a suo agio e in connessione con te, che avrà altra scelta che fare di te il suo mentore! Ti stai chiedendo come? Semplice la tua scrivania deve parlare del tuo lavoro. Basta  quelle scrivanie super minimal,  con il solo pc e l’agenda posizionate sopra! Sarai sicuramente piena/o di progetti meravigliosi e dettagliati, non tenerli nascosti in faldoni che nessuno vedrà! Aprili sulla tua scrivani e fai in modo che il cliente li veda e che capisca che dietro tutto ciò che ha visto lungo il percorso ci sei davvero tu e per far in modo che questo inizi già a sognare nel vedere quei disegni così dettagliati che lasciano immaginare un sogno d’amore. Il tuo ufficio esca deve essere vissuto, ricco di libri, riviste di settore e moodboard. Se hai riconoscimenti particolari, lauree e attestati di corsi svolti, rendili visibili e tangibili. Il tuo cliente deve vederli e con la sua memoria fotografica assorbirli. Infine, l’ultimo consiglio, è quello di mostrare il tuo lato umano. Il tuo ufficio esca dovrà essere pieno zeppo di elementi che possano renderti meno “solo donna/uomo in carriera” e più te in quanto essere umano con una vita ricca e piena fuori dal lavoro. Esempio? Io ho la scrivania piena di foto dei miei gemellini, ho incorniciato addirittura i bavetti di quando erano neonati e non mancano foto delle foto di nozze. Se hai passioni, questo è il luogo adatto in cui mostrarle ai clienti in quanto potrebbe essere una passione comune che vi avvicina ancora di più.

In conclusione, il tuo ufficio/location è un percorso lungo tutti gli step del tuo lavoro e della tua vita. Nulla in questo percorso deve essere lasciato al caso ed ogni cosa deve essere studiata e posizionata in modo pratico e strategico, sotto gli occhi e le mani dei clienti.

Vuoi scoprire quali sono gli altri step che una coppia di sposi deve fare quando si affida a me?

Grazie ai miei studi e alla mia esperienza nel settore ho creato un metodo: “EVENTRIX”, TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.
Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!
Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto ed è questo che ti aiuterà ad affrontare la progettazione ed organizzazione del tuo matrimonio senza stress e senza preoccupazione!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!
Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.
50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire di più sul metodo Eventrix e come rendere il tuo ufficio/location l’esca vincente per i tuoi clienti?

Allora clicca il pulsante qui sotto e richiedi una consulenza ed un appuntamento con me! 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *