ANDREA RICCIO, GIURATO SPECIALE ALL’EVENTO “MODA ALL’ OMBRA DEL VESUVIO”

Buongiorno mia cara lettrice!

Bentornata sul mio blog! Oggi sto preparando ben due articoli  per te! Mi piace poterti tenere sempre aggiornata, anche scrivendo poche righe, sui miei spostamenti e le news con le mie rubriche, nonostante il periodo particolarmente pieno di lavoro.

In questo primo articolo, infatti, voglio proprio parlarti di un evento al quale sono stato ospite, anzi, in giuria! Si tratta del PREMIO “GIOVANI TALENTI DELLA MODA” .

Venerdì 25 Maggio, è tornata infatti “Moda all’ Ombra del Vesuvio”, la 17° edizione del concorso sartoriale rivolto agli allievi e ai diplomati degli Istituti d’Arte e delle Accademie di Moda del Sud che, negli spazi d’avanguardia del MAV – Museo Archeologico Virtuale di Ercolano (NA), si sono sfidati e hanno fatto sfilare delle loro realizzazioni di capi d’Alta Moda, nelle categorie ‘Migliore Scuola’ e ‘Giovani Talenti della Moda’ nella cui sezione senior hanno sfilato le creazioni degli stilisti Claudia D’Andrea, Isabella Di Natale, Peito Giusy, Marica Scafati e Antonio D’Arcangelo.

I migliori, sono stati selezionati da una giuria composta da: me, Andrea Riccio, primo Wedding Mentor in Italia e gli stilisti:  Anna Guarda, Ferdinando Borrelli (Ferdinand), Francesco Visconti, Giovanna Duraccio, Giusy Sorrentino, Luigi Di Domenico, Nunzia Duraccio e Vincenzo Casapulla e da Enrico Inferrera Presidente di Confartigianato Imprese Napoli, Ciro Tufo responsabile commerciale locale di Webidoo, Leonardo Lasala giornalista e titolare dell’agenzia di viaggi Erima Flying e Giuseppe Miranda alias Pinù Couture. I vincitori si sono  aggiudicati degli stage presso importanti case di moda.

E’ stata una bellissima esperienza prendere parte ad un evento del genere. Come tu forse ben saprai, ho scritto un libro: “Come sogno comanda” in cui parlo dei miei sogni di ragazzino e di come ho fatto a realizzarli. Quando l’ho scritto, l’ho fatto perché avevo bisogno di raccontarmi e di raccontare a te la mia storia, la semplice storia di un giovane imprenditore del Sud d’Italia, di Napoli, una città tanto bella quanto difficile, che è riuscito, nonostante tutti i momenti bui, a realizzare il suo sogno. Speravo e spero di essere, per qualsiasi giovane, imprenditore, sognatore o persona demoralizzata un esempio da seguire perché, se ce l’ho fatta io, può farcela chiunque.

Per realizzare un sogno, a parer mio c’è bisogno di due fattori C: Capatosta e Creatività. E ne parlo nel mio libro.

Questi due fattori, sono proprio quelli che ho riscontrato nelle giovani mente creative di questi designer emergenti. Vedere le loro creazioni è stata una vera emozione. Da un po’ di mesi sto portando avanti anche alcuni progetti di alternanza scuola lavoro perché sono assolutamente convinto che i giovani sono la nostra ricchezza e devono trovare qui la possibilità di esprimersi. Se le nuove generazioni vanno via perché non hanno la possibilità di dimostrare il proprio valore. Incontro tanti ragazzi demotivati e ciò che cerco di dare loro è più forza e speranza, dicendogli continuamente che devono CREDERCI e LOTTARE per il loro sogno.

Ringrazio tutta l’organizzazione per avermi voluto a questo magnifico evento in cui ho potuto constatare quanto di bello, creativo e puro, ci sia nei nostri giovani!

Ecco alcune foto dell’evento!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *