ALLESTIRE UN MATRIMONIO ALL’APERTO

Non c’è cosa più bella, romantica ed originale che progettare e organizzare un matrimonio all’aperto!

Si stima, che circa il 41,3% degli sposi dei prossimi 2 anni abbiano deciso sia di celebrare le nozze che il proprio ricevimento all’aperto.

Vuoi scoprire lo stile e l’allestimento giusto per il tuo matrimonio all’aperto? Allora leggi il post sul mio blog!

Immagina un caldo pomeriggio d’estate, una terrazza a picco sul mare ed un cielo sereno al tramonto dalle varie sfumature rosee; il tuo lui che ti bacia emozionato mentre siete circondati dai vostri familiari e gli amici più stretti, tutti entusiasti.

Ti senti bellissima nel tuo tanto sognato e desiderato abito bianco ma anche amata, ancora di più, ora che tu e il tuo lui siete ufficialmente marito e moglie.

Non sembra un sogno? Immagino proprio di sì!

I matrimoni all’aperto trasmettono sempre emozioni uniche, irripetibili, dove il protagonista è sempre l’amore al quale, però, fa da sfondo un meraviglioso paesaggio naturale.

Penso che non ci sia cosa più bella, romantica ed originale che progettare e organizzare un matrimonio all’aperto!

Lo pensi anche tu?

Con l’arrivo della bella stagione, soprattutto se ci si sposa nel periodo estivo, allestire un matrimonio in ambienti esterni è sicuramente un ottimo modo per beneficiare delle giornate che la stagione propone.

Sempre di più, infatti, sono le coppie che sognano e preferiscono un matrimonio all’aperto rispetto al tradizionale matrimonio in sala. Si stima, infatti, che circa il 41,3% degli sposi dei prossimi 2 anni abbiano deciso sia di celebrare le nozze che il proprio ricevimento all’aperto. E’ per tale motivo che, anche molte strutture storiche, stanno rivedendo i propri spazi esterni ampliandoli e progettando, dove possibile, terrazze panoramiche.

Da quando era considerata un’usanza americana non preferita dalla maggior parte degli sposi italiani, quella del matrimonio all’aperto è diventata un’idea sempre più apprezzata dai futuri sposi che stanno iniziando a richiederlo sempre di più come servizio alle location!

Dopotutto a chi non piacerebbe sposarsi all’aperto, circondati dalla natura e dal profumo dei fiori, in compagnia di amici e parenti?

Immagino sia un sogno che piaccia a tutti! Ma tranquilla, se è anche il tuo di sogno, sappi che non è impossibile realizzarlo! Basta prudenza, creatività, competenze e professionalità!

Nella realtà dei fatti, quando si progetta un matrimonio all’aperto, bisogna infatti scontrarsi con alcuni ostacoli: la gestione e suddivisione degli spazi; se svolto in un giardino o su di un prato constatare la pendenza della superficie; preventivare il rischio di sporcare l’abito da sposa e anche la difficoltà di portare scarpe da sposa bianche coi tacchi su un terreno morbido o ricco di sanpietrini etc..

Insomma, i “disagi” o le difficoltà alle quali pensare quando si tratta di organizzare un matrimonio all’aperto non sono poche ma ciò non significa che, se il tuo sogno è quello di sposarti su una terrazza panoramica esclusiva a picco sul mare o su di un prato bucolico, tu debba rinunciarci per le difficoltà!

Anzi, ti dirò di più, se ti affiderai ad un vero professionista, non avrai di che preoccuparti in quanto conoscerà già tutte le difficoltà ed i disagi del caso e te li risolverà senza che tu riesca nemmeno a renderti conto che queste si siano effettivamente manifestate!

Ma come progettare ed allestire un matrimonio all’aperto?

Scoprilo continuando a leggere il post!

Di fondamentale importanza è la scelta della Location!

Di location adatte ad un matrimonio all’aperto ce ne sono davvero tante e grande è anche l’imbarazzo della scelta. Che sia un parco, una villa con giardino, un hotel con ampie terrazze panoramiche, il cortile di un castello ma anche un tratto di spiaggia, questi luoghi sono tutti adatti ad ospitare un matrimonio all’aperto risultando adatti ad accogliere i ricevimenti nuziali primaverili oppure estivi e perché no, anche la cerimonia stessa.

Attenzione ad una cosa importante! Molte location, anche se hanno terrazze o giardini, non possono utilizzare tali spazi per svolgere cerimonie o ricevimenti quindi, se vuoi organizzare un matrimonio all’aperto, accertati innanzitutto che la location abbia degli spazi esterni abbastanza ampi e che, soprattutto, siano adoperabili per il matrimonio. Non dimenticarti che,  nel caso tu scegliessi di sposarti in un giardino o su di una spiaggia, bisogna che ti rechi presso l’Ente Comunale competente e chiedere il permesso di utilizzarli per le nozze (Se non hai tempo o modo di farlo stai tranquilla, se ti affiderai ad un professionista tale passaggio potrà farlo anche l’organizzatore di eventi/agenzia alla quale ti rivolgerai per l’organizzazione del matrimonio).

Una volta scelta la location o una volta ottenuta l’autorizzazione, bisogna concentrarsi sulle partecipazioni per il matrimonio! E’ naturale, starai pensando, e invece no!Posso assicurarti che assisto a matrimoni all’aperto nelle cui partecipazioni ed inviti non è specificato agli invitati che la celebrazione, il ricevimento o entrambi i momenti, si svolgeranno all’aperto. Non ti dico il disagio e spesso il nervosismo o la scocciatura che provano gli invitati! Ricordati che è sempre buona educazione indicare agli invitati se dei momenti del matrimonio si svolgeranno all’aperto. Gli ospiti hanno il diritto di saperlo in questo modo potranno prepararsi di conseguenza.

Lo vorresti sapere anche tu!!

Insomma, se fossi donna non vorrei mai dovermi trovare nella situazione di indossare le mie Jimmy Choo su di un prato, magari malagevole e sperare che non si rovinino. (Penso che tu sia pienamente d’accordo) Non mi godrei davvero quel momento.

Una volta individuata la location che farà da cornice al tuo magnifico matrimonio puoi procedere con i preparativi. Che sia una lussuosa villa d’epoca, un suggestivo castello, una terrazza panoramica, o un prato fuori città, la prima cosa da fare è sicuramente una perlustrazione del luogo (Cosa che spesso io consiglio di fare anche prima, per non avere sorprese in corso d’opera)

La prima cosa da fare è infatti informarti sulla capienza degli spazi. È importante sapere quanti posti può ospitare e poter gestire così la lista di inviti matrimonio senza dover fare una selezione dell’ultimo minuto.

Generalmente i giardini all’aperto, come le spiagge, sono abbastanza vasti e permettono di organizzare ricevimenti anche con un elevato numero di partecipanti, dandoti modo di predisporre le tavolate per il rinfresco in armonia e non troppo attaccate le une alle altre. Evitando così un’atmosfera opprimente e una fastidiosa sensazione di soffocamento!

Hai letto il mio articolo su tutti i tipi di disposizione dei tavoli? Lo trovi qui

Al contrario, però, il fatto di non avere tanti limiti spaziali potrebbe giocare a tuo sfavore: se l’allestimento non viene progettato in maniera equilibrata ma è lasciato un po’ al caso c’è la probabilità che si venga a creare un ambiente dispersivo e poco intimo; per non far sì che ciò non accada bisogna analizzare meticolosamente tutti gli spazi a disposizione ed individuare una zona ben precisa per ogni aspetto dell’evento. Una parte del giardino potrà essere dedicata all’aperitivo e al buffet, un’altra ai tavoli per il pranzo e un’altra ancora ai balli o all’animazione: in questo modo è possibile gestire meglio ogni aspetto organizzativo e si respirerà un’atmosfera fresca e ordinata.

Ancora meglio, ad esempio, è quando la location presenta più terrazzamenti o giardini. In questo caso, infatti, è possibile svolgere su ognuna di esse i diversi momenti del matrimonio in modo da risultare anche più dinamico.

Naturalmente il primo pensiero quando si pensa di organizzare un matrimonio all’aperto è lui: IL BRUTTO TEMPO!

L’hai pensato pure tu vero?

Gli imprevisti legati al meteo possono essere sempre dietro l’angolo molto di più se si decide di celebrerete le nozze in primavera dove spesso ci si trova di fronte a cambiamenti climatici repentini e del tutto inaspettati. Rinunciare quindi alla celebrazione delle proprie nozze o al ricevimento del matrimonio in un ambiente esterno? Assolutamente no, basta prevedere un eventuale “piano B”!

Innanzitutto, ti consiglio di scegliere la location anche in funzione del piano B. E’ sempre meglio optare per una location che ti permetta di ospitare i tuoi invitati e di  svolgere il tuo matrimonio sia nei suoi spazi esterni che in quelli interni nel caso di cattivo tempo.

Ma se proprio ti sei innamorata di quella location esclusiva, unica ed originale che ti permette di ospitare i tuoi invitati sulla sua grande terrazza ma non nella sala interna, non disperare! C’è una soluzione a tutto! Potresti, infatti, facilmente organizzarti per avere nel luogo del ricevimento alcuni gazebo o tensostrutture, utili per porre rimedio a quelle emergenze momentanee come nel caso di un temporale improvviso o di una pioggerellina passeggera.

Ti parlo di pioggia e brutto tempo consigliandoti la mia soluzione infallibile proprio in questo articolo qui

Infine parliamo dell’ALLESTIMENTO PER UN MATRIMONIO ALL’APERTO!

Ti svelo un segreto, io non faccio particolari distinzioni tra un matrimonio all’aperto ed uno in sala e sai perchè?

Perché a rendere il matrimonio un vero successo è UN ALLESTIMENTO CHE PARLI DEGLI SPOSI E RISPECCHI LA LORO PERSONALITA’. Insomma, un allestimento personalizzato!

Certo, L’ALLESTIMENTO DEVE ESSERE IN LINEA CON LO STILE ANCHE DELLA LOCATION ma fondamentale è unire entrambi gli aspetti.

Quindi, se ti senti demoralizzata perché magari le tue amiche o i tuoi familiari ti stanno dicendo che sei indietro con i preparativi perché non hai ancora scelto un un tema per le tue nozze, sappi che NON C’E’ DA PREOCCUPARSI.

Non c’è bisogno di avere un tema per il matrimonio affinché questo risulti perfetto ed originale. Importante è che ci sia il VOSTRO STILE. Tutti i momenti delle nozze saranno caratterizzati dallo stesso armonioso leitmotiv, ben riscontrabile anche nei più piccoli dettagli ma non così esagerato da risultare eccessivo.

Questo rende un matrimonio perfetto!

Ma come trasportare il proprio stile in un allestimento per il matrimonio?!

Io ho creato un metodo:“EVENTRIX”, il mio metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.

Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per  il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!

Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!

Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.

50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Ecco perché, location, terrazza, tendostruttura, giardino qualunque sia il luogo fisico in cui tu svolgerai il tuo matrimonio non ha importanza o meglio, ne ha indubbiamente ma, fondamentale è avere l’allestimento giusto per te!

Vuoi scoprire lo stile e l’allestimento giusto per il tuo matrimonio?

Allora clicca il pulsante qui in basso!

Spero che l’articolo ti sia piaciuto!

Lasciami un commento qui in basso e fammi sapere cosa ne pensi!

Ciaooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *