ALLESTIMENTO MATRIMONIO IN STILE CLASSICO E DAL MOOD ROMANTICO

In un mondo in cui si cerca di emergere con qualcosa di diverso, di stravagante e di inusuale, penso che davvero nulla sarebbe più appropriato di un matrimonio in stile classico.

La nuova tendenza degli sposi, infatti, è quella di riscoprire nel giorno più importante i valori autentici di semplicità ed eleganza.

Leggi l’articolo e scopri quali sono le caratteristiche generali di questo stile e i miei consigli per realizzare un perfetto allestimento in stile classico e dal mood romantico!

Oggi ero concentrato nella ricerca di qualcosa di originale e fuori dall’ordinario da proporti come nuovo articolo del mio blog quando una frase continuava a ronzarmi in testa: “nulla è più originale dell’ordinario”. In un mondo in cui si cerca di emergere con qualcosa di diverso, di stravagante e di inusuale ho pensato che davvero nulla sarebbe più appropriato di un matrimonio in stile classico. E credimi, nel suo paradosso, si tratta spesso della scelta più originale che una coppia di sposi possa fare per il matrimonio.

La nuova tendenza degli sposi, infatti, è quella di riscoprire nel giorno più importante i valori autentici di semplicità ed eleganza. Ecco che il matrimonio in stile classico torna, quindi, trionfante e preminente nella lista degli stili per il matrimonio che, negli ultimi anni, hanno caratterizzato il settore wedding and events. Quando a caratterizzarlo poi, è il mood romantico tipico di un matrimonio da sogno, non c’è assolutamente stile che tenga il confronto e questo, le nuove coppie di sposi lo stanno rivalutando ed apprezzando molto, preferendo appunto il classico a tanti nuovi stili.

Sai perché ti sto parlando di stile classico e di mood romantico piuttosto che di stile romantico? Forse sei più abituata a sentir parlare di Stile romantico o di tema romantico anziché di mood beh, ti svelo un segreto: NON ESISTE NE’ UNO STILE NE’ UN TEMA ROMANTICO! Sono termini errati!

Sempre più spesso, durante i preparativi di nozze, si leggono e si sentono pronunciare da amiche, dal web, da conoscenti e addetti ai lavori le parole: Stile, Mood, Trend e Tema.

Il più delle volte si pensa che tali termini siano dei sinonimi ma, naturalmente, non è così.

A volte mi è capitato di sentire frasi del tipo “vorrei un matrimonio a tema Bohémien” o “come tema abbiamo scelto il vintage”. È capitato anche a te di usarle o di sentirle pronunciare? Bene, allora sappi che tali espressioni sono errate!

Tra loro c’è una sottile differenza.

Scopriamo insieme il reale significato di ognuna di loro!

Lo Stile è il complesso delle scelte di design e dei mezzi espressivi che conferisce uniformità e armonia a tutto il matrimonio attraverso l’identificazione dei colori, delle forme e dei materiali. In sintesi è la caratteristica personale. Possiamo affermare che “il bello di un allestimento azzeccato è quando gli ospiti riconoscono lo stile personale degli sposi”.  Volendo fare degli esempi: il Classico, il Moderno, il Metropolitano, il Vintage, lo Shabby, il Country, il Provenzale, il Bohémien, l’Eco-Friendly ecc… sono tutti stili.

Il Moodletteralmente tradotto, è uno stato d’animo, disposizione o umore. Più attinente al nostro argomento, “è l’Atmosfera o Clima che si riesce a creare e quindi a trasmettere”. Anche in questo caso qualche esempio aiuta. Sono dei mood: il Romantico, Sobrio, Formale, Informale, Lussuoso, Sofisticato, Elegante, Retrò.

In sintesi, lo stile da seguire è uno e caratterizza gli sposi, il mood è invece l’insieme di emozioni e sensazioni, creati dagli elementi, atti a dar vita all’atmosfera che gli invitati vivranno il giorno delle nozze.

Attenzione perché non tutti gli stili si possono accostare ad ogni mood! Un matrimonio Country non è di certo formale o sofisticato! La parola d’ordine è COERENZA.

Ora ti è chiaro perché ti parlo di stile classico e mood romantico?!

Ma tornando a noi, tu sai davvero cos’è lo stile classico?

Lo stile classico è lo stile intramontabile per eccellenza, si riconosce subito e pur essendo ispirato al passato non va mai fuori moda. Questo stile è sinonimo di eleganza, lusso e pregio: quando si progetta un matrimonio in stile classico, bisogna tener in conto tanti piccoli dettagli. Lo stile classico è spesso anche una dichiarazione di un certo status socio economico e di un certo tipo di gusto e stile. Nello stile classico l’importanza non viene data alla funzionalità o alla tecnologia ma alla bellezza autentica dei dettagli. Il legno prevale sempre ed è legno massiccio ed importante, i materiali sono nobili come vetro, marmo e pietre preziose. Le linee non sono mai essenziali ma spesso ricercate, i pezzi d’arredamento abbondano e non c’è niente lasciato al caso.

A differenza di quanto si possa pensare, infatti, progettare ed organizzare un matrimonio in stile classico non è nulla di semplice anzi, richiede la massima attenzione ad ogni dettaglio ed una buona conoscenza delle tradizioni e del bon ton del matrimonio. Dovrai andare alla ricerca dell’armonia tra i vari elementi per formare un’atmosfera elegante e raffinata; accogliente ed al tempo stesso abbastanza formale quanto un evento di questa importanza richiede.

Naturalmente, come puoi immaginare, lo stile classico copre aree e periodi diversi: imperiale, rococò barocco o ispirato alla metà del XX secolo e tanti mood come appunto il romantico. Il primo e fondamentale passo da compiere, per iniziare a progettare il tuo allestimento per il matrimonio, è scegliere il periodo ed il mood che più ti piace e di inserirvi poi accenti personali.

E’ quindi necessario che tu tenga bene a mente il vero significato del termine classico e che individui fin da subito, il decennio passato da cui vorrai prendere ispirazione ed il mood che vuoi lo caratterizzi.

Tutto questo ti ha spaventato e sei preoccupata di non riuscire a progettare un allestimento per il matrimonio in questo stile?!

Stai tranquilla! Continua a leggere l’articolo per scoprire quali sono le caratteristiche generali di questo stile e i miei consigli per realizzare un perfetto allestimento in stile!

Prima di entrare nel vivo delle spiegazioni ed ispirazioni, fermati un attimo a capire se l’idea di organizzare un matrimonio classico è esattamente quello che vuoi per le tue nozze. Il termine classico si sposa imprescindibilmente con il concetto di tradizione, si allontana pian piano da quello che è tendenza e rafforza decisamente l’idea dei canoni stabiliti dal galateo. Se siete una coppia a cui non interessa trasgredire o sposare l’ultima moda allora questo è lo stile che fa per voi!

Il primo passo da fare quando si inizia a progettare un allestimento in stile è chiarirsi le idee, facendosi spazio tra tanti, tropi, cliché, e seguire alcune regole fondamentali. Ecco le 5 mosse da seguire:

  1. Decidere il mood
  2. Studiare le proporzioni
  3. Attenzione ai materiali
  4. No agli eccessi
  5. Sintonie di colori

Il termine classico riporta immediatamente al concetto di galateo e buon gusto e per te, eterna amante della semplicità e dell’accuratezza, l’evento deve seguire dei canoni prestabiliti che investono persino la sfera del look con dress code opportunamente suggeriti per gli abiti da cerimonia.

Vediamo allora come costruire un matrimonio che possa parlare di bon ton e tradizione, dalla scelta della location all’allestimento del ricevimento.

Importante è tener conto del mood del matrimonio, in questo caso: Romantico

Il mood romantico è delicato, leggiadro, incentrato sui toni pastello è un mood che ti porta a sognare, crea un’atmosfera magica; ci trasporta in un mondo incantato, fatto di fiori, fantasie delicate, tessuti leggeri e soprattutto dal colore pastello.

Se vuoi vivere anche tu, nel giorno del tuo matrimonio, le emozioni profonde che solo questo stile riesce a trasmettere, segui i consigli!

Colori: Scegliere una perfetta palette di colori è fondamentale. Molti sottovalutano questo passaggio ma, per realizzare un allestimento per il matrimonio in perfetto stile, i colori non possono essere scelti secondo solo un gusto personale… bisogna guardare l’insieme del progetto. La palette di colori ideali per questo stile, ad esempio, è caratterizzata da colori pastello come i Pantone: Blooming Dahlia, verde Lint e il Frosted Almond che, con le loro sfumature, caratterizzeranno ogni singolo dettaglio di questo romantic wedding project rispecchiando anche la dolcezza e la semplicità degli sposi.

Partecipazioni: Il primo biglietto da visita del matrimonio è proprio la partecipazione, con la quale gli invitati devono già intuire il mood che caratterizza quella giornata. Le partecipazioni in stile classico devono presentare un mood ed una grafica ben precisa ed una di queste potrebbe essere: una partecipazione in carta amalfi chiusa con un sigillo in ceralacca di colore beige con le iniziali degli sposi e portante al suo interno un cartoncino con su scritto tutte le informazioni riguardanti il luogo e lo svolgimento del matrimonio da un calligrafo.

Location: La scelta della location è un elemento importantissimo per la perfetta riuscita dell’evento ed anche quella che spaventa di più gli sposi che spesso si trovano in balia di siti da consultare e infinite recensioni da leggere. Ma ti dirò, se questo stile etereo ed elegante ti affascina e cerchi una location che sia per esso perfetta, non hai bisogno di cercare a lungo perché la soluzione è semplice ed immediata! Perfetti per questo stile, infatti, sono i castelli o le ville d’epoca; lussuose ed essenziali.

Cerimonia: Per un matrimonio in stile classico, non posso non immaginare una bellissima cerimonia in chiesa (nel caso gli sposi siano credenti) o su di una terrazza panoramica al calar del sole, con il cielo di color rosso caldo che crea un’atmosfera magica. Proprio su questa terrazza potresti allestire un gazebo a cupola di ferro battuto color grigio, ornato da cordoni di fiori composti da bianche peonie e rose olandesi nelle sfumature classiche del bianco e del rosa cipria, che si intersecano in un sapiente ed elegante intreccio di foglie di eucalipto ed edera. E’ sotto questo romantico gazebo che tu e il tuo futuro marito, vi giurerete amore eterno mentre i vostri invitati commossi, siederanno su delle comode sedie modello chiavarine di colore bianco.

Aperitivo: In ogni matrimonio che si rispetti, dopo la cerimonia non può mancare un momento di relax aperitivo in location. Ti consiglio di svolgerlo su di una terrazza a strapiombo sul mare o su un giardino ben curato dove potresti far allestire dei banconi di legno color noce e set di divani e poltrone in lino o cotone nelle tonalità del beige.

Ricevimento: Il ricevimento è la parte più corposa e coinvolgente del matrimonio perché è proprio lì che, sposi ed invitati, condividono e respirano le emozioni più forti. Il ricevimento in stile classico dev’essere una singolare emozione. Sarà che non vedo l’ora che arrivi l’estate ed il bel tempo, ma non posso non immaginare un ricevimento intimo, tra familiari e amici, sotto un gazebo rettangolare di ferro battuto caratterizzato, nella parte superiore, da fregi con decorazioni circolari semplici, ed il tetto coperto da un sottile e delicato velo di chiffon color bianco dall’andamento ondulatorio, dal quale timidamente traspare il romantico cielo sereno del tramonto e candelabri di cristallo che seguono il movimento del leggero tessuto, a rendere l’atmosfera ancora più romantica.

Naturalmente il tuo gazebo dovrà essere decorato dal flower design, lungo tutta la struttura, da fasci di edera avvolti tra loro e attraverso i decori che lo caratterizzano, costituendo un tutt’uno con il gazebo, tanto da sembrare che i rami si siano arrampicati su di esso nel corso del tempo in modo naturale.

Fiori: A fare il matrimonio sono i fiori! Ma ti do un consiglio, non cadere nell’errore di realizzare composizioni grandi ed opulente, la sobrietà e l’eleganza di piccole composizioni sono il carattere distintivo di questo stile che, da questo punto di vista, prende molto le distanze dal classico stile romantico dove l’opulenza è ben accetta. Allestisci quindi il tuo tavolo con tanti piccoli vasi di vetro e coppe color tortora o celeste polvere nelle quali posizionare aggraziate composizioni caratterizzate da fiori semplici e delicati come le rose olandesi cipria, le peonie bianche e le ortensie celesti, dando un gran tocco di verde servendoti di foglie di eucalipto e di ulivo.

Table set-up: Il segreto per un impeccabile ricevimento in stile liaison d’amour è una table set-up perfetta.

In un matrimonio così fine e delicato, la table set-up ideale è il tavolo tondo, classico e comodo in quanto, in uno spazio ristretto, occupa meno spazio e hai la possibilità di far sedere un maggior numero di persone. d’altri tempi. Importante è il modo in cui verranno allestiti.

Fondamentale importanza ha la tovaglia!

La tovaglia è quell’elemento decorativo capace di rendere unico il tuo tavolo di nozze.

La tovaglia era utilizzata presso vari popoli antichi come arredo sacro, ma il suo uso come oggetto per la tavola risale, a quanto pare, ai Romani.

Nei tempi più antichi era un panno simile a un tappeto; più avanti, verso il I secolo d.C., si farà invece più simile ai teli utilizzati per coprire gli altari – molto simile, cioè, a quella che usiamo noi oggi. Pare che in particolare l’imperatore Tito Flavio Domiziano volesse ridare dignità ed eleganza al banchetto attraverso questa nuova abitudine. Voleva che il pasto in comune e in particolare i banchetti pubblici, fossero un momento di sacralità.

Quali che fossero le intenzioni, ecco che da qui inizia la storia dei tovagliati moderni, con le famiglie più ricche che iniziano a esporre tovaglie sempre più preziose e ricercate (come tessuti, colori, ricami) come veri e propri status symbol.

Per un matrimonio dallo stile classico, il mio consiglio è di utilizzare una tovaglia bianca in lino. Di gran classe.

Table setting: Di solito le spose sono sempre preoccupate e dubbiose che gli invitati non riescano a capire dove sedersi e che si possa creare confusione. Ma tu non preoccuparti perché la soluzione al tuo dubbio c’è: Per non creare confusione e disagi, basterà realizzare una table setting, ovvero una pianta dei tavoli e quindi anche dei posti a sedere, utilizzando delle escort cards. Le escort cards, altro non sono che dei semplici bigliettini sui quali andrà scritto il nome dell’invitato e il numero che coincide con il suo posto a sedere che sarà naturalmente posizionato anche al tavolo. Ovviamente, anche le escort cards come qualsiasi altro dettaglio del matrimonio, seguiranno il file rouge presentando lo stesso mood o la stessa grafica delle partecipazioni e degli elementi decorativi.

Di consigli da darti per realizzare un perfetto allestimento matrimonio in stile classico e dal mood romantico ce ne sarebbero ancora tantissimi ma uno, in particolare, mi preme darti!

Sai cosa renderà il tuo matrimonio un vero successo? UN ALLESTIMENTO CHE RISPECCHI LA TUA PERSONALITA’. Insomma, un ALLESTIMENTO PERSONALIZZATO!

Certo, L’ALLESTIMENTO DEVE ESSERE IN LINEA CON LO STILE ma fondamentale è unire entrambi gli aspetti.

Quindi, se ti senti demoralizzata perché magari le tue amiche o i tuoi familiari ti stanno dicendo che sei indietro con i preparativi perché non hai ancora scelto un un tema per le tue nozze, sappi che NON C’E’ DA PREOCCUPARSI.

Non c’è bisogno di avere un tema per il matrimonio affinché questo risulti perfetto ed originale. Importante è che ci sia il vostro STILE, lo stile che vi rispecchia. Tutti i momenti delle nozze saranno caratterizzati dallo stesso armonioso leitmotiv, ben riscontrabile anche nei più piccoli dettagli ma non così esagerato da risultare eccessivo.

Questo rende un matrimonio perfetto!

Ma come trasportare il proprio stile in un allestimento per il matrimonio?!

Io o creato un metodo:EVENTRIX, il mio metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.

Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per  il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!

Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!

Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.

50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire lo stile e l’allestimento giusto per il tuo matrimonio?

Allora clicca il pulsante qui in basso!

Spero che tu abbia trovato questo articolo utile!

Con la mia azienda, Wedding Solution, sto portando avanti un nuovo progetto editoriale: STILNOVIA Magazine, l’unica rivista italiana che, ad ogni numero, guida i lettori alla scoperta di un nuovo ed unico stile per il matrimonio.
Ogni manuale di Stilnovia ha infatti l’obiettivo di trattare di uno stile per il matrimonio diverso ed innovativo e di farlo approfonditamente con i più  grandi e rinomati esperti del settore wedding ed event del panorama italiano ed internazionale. 
Un magazine da collezionare ad ogni uscita; un’enciclopedia dello stile che ti condurrà alla scoperta di tutto ciò di cui c’è bisogno per realizzare un matrimonio in stile e di stile in modo impeccabile.

Vuoi scoprire tutti i segreti dei vari stili per il matrimonio?

Scrivici alla e-mail: redazionestilnovia@gmail.com e abbonati a Stilnovia!

Se hai dubbi, domande, o più semplicemente ti farebbe piacere condividere la tua esperienza/parere, lasciami un commento qui in basso! Sarò super felice di risponderti!

Ciaoooo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *