ALLESTIMENTO MATRIMONIO: DA DOVE INIZIARE

Spesso, il periodo che segue la scelta della chisa e della location può essere estenuante e scoraggiante per la sposa che, nell’ 86,5% dei casi, non sa da dove iniziare a progettare l’allestimento del suo matrimonio.

Anche tu ti trovi in questa situazione? Anche tu ti ritrovi a dover progettare e a pianificare l’allestimento del tuo matrimonio ma non sai da dove iniziare?

Allora questo post fa al caso tuo! 

Scopri da dove iniziare a progettare l’allestimento del tuo matrimonio leggendo questo articolo fino in fondo!

Dopo aver scelto la location e bloccato la chiesa, il primo passaggio da compiere per organizzare il matrimonio è iniziare a pensare all’allestimento!

Bene…. è ora che si aprono le danze!

Spesso però, il periodo che segue la scelta della chisa e della location può essere estenuante e scoraggiante per la sposa che, nell’ 86,5% dei casi, non sa da dove iniziare a progettare il suo matrimonio.

Da quando pensava che il momento di progettare l’allestimento fosse lontano anni luce da lei, questo si presenta avanti ai suoi occhi improvvisamente, sbucando come da dietro ad un muro al suo passagio urlando “BOO”!

Ecco che un senso di ansia incredibile si impossessa della sposa. Così, da un giorno all’altro, improvvisamente!

Il tempo passa e noi, spesso, non ce ne accorgiamo. Fin quando non è stesso il tempo a presentarsi, a superarci e noi siamo costretti a rincorrerlo.

Questo è quello che spesso può capitare durante l’organizzazione del matrimonio e  sai perché? Perché non è per niente facile progettare un allestimento soprattutto se questo deve caratterizzare il giorno più bello della vita di una persona.

E’ così, quindi, che si lascia scorrere inesorabile il tempo a disposizione per la la progettazione; perché non si hanno idee, non si sa da dove iniziare, cosa fare, cosa pensare, a chi rivolgersi…

Anche tu ti trovi in questa situazione? Anche tu ti ritrovi a dover progettare e a pianificare l’allestimento del tuo matrimonio ma non sai da dove iniziare?

Allora questo post fa al caso tuo!

Scopri da dove iniziare a progettare l’allestimento del tuo matrimonio leggendo questo post fino in fondo!

Innanzitutto, è bene che tu sappia che (anche se non è sempre così), tradizione vuole che ci si sposi un anno dopo la proposta di matrimonio (anche se anticiparsi con l’organizzazione ed i preparativi di quest’ultimo non guasta anzi, soprattutto per la scelta di chiesa e location, ormai sempre tutte super piene, meglio anticiparsi che arrivare al matrimonio con l’acqua alla gola dalla tantissime cose da fare). I preparativi  delle nozze, infatti, cominciano un anno prima rispetto alla data di matrimonio.

Organizzare il matrimonio e scegliere tutti gli addobbi per le nozze, non è però una cosa così semplice come potrebbe sembrare. Sono tanti gli aspetti da tener in considerazione e molti i dettagli da curare. E’ per questo che, soprattutto se sei una donna particolarmente attiva ed impegnata nel tuo lavoro o nello studio, il primo consiglio che, da allestitore professionista mi sento di darti, è quello di rivolgerti ad un vero esperto e professionista del settore in questo modo avrai al tuo fianco una persona preparata e sempre pronta a risolvere qualsiasi problema e ad essere il braccio operativo dei e PER i tuoi sogni, o almeno per uno di essi 😜

Io sono un architetto scenografo e, da ben 10 anni, mi occupo di progettare ed organizzare allestimenti per matrimoni.

Posso perciò capire benissimo il tuo scoraggiamento in questo momento perché allestire un matrimonio non è per niente facile. Io ho studiato per farlo, ho acquisito conoscenze tecniche di design e durante la mia carriera ho avuto l’onore, la fortuna e il privilegio di lavorare con e per i più grandi designer e professionisti del settore dai quali ho appreso tanto. Ecco perché per me é facile progettare un allestimento. Tu che stai per sposarti e non sai da dove iniziare, non devi sentirti affatto in difetto o demoralizzata, è assolutamente normale!

Inoltre il tuo sconforto è comprensibile perché lascia intendere che ci tieni particolarmente ad avere un matrimonio che sia esattamente come lo hai sempre sognato e desiderato e anche fare bella figura con i tuoi ospiti!

Sai perché lo capisco? Perché potresti essere come tutte le altre ragazze che si organizzano il matrimonio  da sole pensando di fare tutto alla perfezione, di avere tutte idee super originali ed invece, l’unica cosa che fanno è comprare qualche segnaposto da un negozio cinese e scegliere il solito tema banale visto, rivisto e scopiazzato!

Tu no, tu sei diversa! Vuoi che l’allestimento del tuo matrimonio rispecchi te stessa, il tuo sogno ed il tuo stile. Vuoi che tutto sia perfetto, ottimo ed elegante e che i tuoi invitati si divertano e che stiano bene. Giusto?!

Immagino proprio di si!

E allora come rendere possibile tutto questo?

Continua a leggere il post e lo scoprirai!

Innanzitutto, sai qual è la differenza tra “allestimento del matrimonio” e “addobbi per il matrimonio?” L’allestimento di nozze, viene spesso confuso o semplificato con gli “addobbi del matrimonio” . Per quanto queste due cose possano sembrare apparentemente simili, in realtà hanno delle differenze o meglio, è uno la parte ed il completamento dell’altro. Scopri la differenza leggendo questo articolo!

Ma ritornando a noi, ecco quali sono i passaggi che bisogna fare quando si inizia a progettare l’allestimento del proprio matrimonio:

  • Scegliere lo stile del proprio matrimonio!

Lo Stile è il complesso delle scelte di design e dei mezzi espressivi che conferisce uniformità e armonia a tutto il matrimonio attraverso l’identificazione dei colori, delle forme e dei materiali. In sintesi è la caratteristica personale. Possiamo affermare che “il bello di un allestimento azzeccato è quando gli ospiti riconoscono lo stile personale degli sposi”.  Volendo fare degli esempi: il Classico, il Moderno, il Metropolitano, il Vintage, lo Shabby, il Country, il Provenzale, il Bohémien, l’Eco-Friendly ecc… sono tutti stili.

  • Scegliere il mood che si vuole conferire all’evento!

Il Moodletteralmente tradotto, è uno stato d’animo, disposizione o umore. Più attinente al nostro argomento, “è l’Atmosfera o Clima che si riesce a creare e quindi a trasmettere”. Anche in questo caso qualche esempio aiuta. Sono dei mood: il Romantico, Sobrio, Formale, Informale, Lussuoso, Sofisticato, Elegante, Retrò.

  • Scegliere la palette dei colori!
  • Iniziare la progettazione della Wedding Stationery ovvero, di tutto il cordinato cartaceo dell’evento come: partecipazioni; inviti; segna-posti, menu, wedding bag, scatoline per i confetti, libretti messa etc…
  • Fare sopralluogo in location e in chiesa per valutare gli spazi e i luoghi disponibili all’utilizzo.
  • Iniziare ad abbozzare la progettazione dell’allestimento della chiesa; aperitivo; ricevimento e taglio torta attravero lo studio degli spazi e la scelta dei materiali e delle attrezzature
  • Incontrare il floral design.
  • Concludere il progetto includendo il lavoro del floral design.

Questo, molto in breve e sintetizzato (altrimenti ci vorrebbero 10 pagine di blog per descriverti dettagliatamente tutti i passaggi) sono gli step che devi seguire in modo certosino per progettare il tuo allestimento.

Come puoi vedere, tutto parte dallo stile. Quello è infatti il passaggio forse più complicato dell’intera progettazione. Scegliere lo stile adatto all’allestimento.

Nel nostro settore, soprattutto ultimamente, si leggono e si sentono di tantissimi nuovi stili, di tanti trend. Come si fa quindi a scegliere tra questi? Qual è quello giusto per te?

Solo uno di quelli, IL TUO!

Sai cosa rende, infatti, il matrimonio un vero successo? UN ALLESTIMENTO CHE PARLI DEGLI SPOSI E RISPECCHI LA LORO PERSONALITA’. Insomma, un allestimento personalizzato!

Come individuarlo? Ho la soluzione giusta!

Ho creato un metodo:“EVENTRIX”, il mio metodo TESTATO E INFALLIBILE, che si basa sull’individuazione scientifica dello stile dell’allestimento del matrimonio adatto alla sposa, grazie allo studio della sua personalità.

Questo metodo è nato grazie alla collaborazione di esperti. Dopo la mia più che decennale esperienza nel settore degli eventi e dei matrimoni e dei miei studi in marketing, psicologia del cliente e comunicazione.

Sai perché lo sottopongo ai miei sposi? Sai perché seguo una strada probabilmente diversa dagli altri allestitori e dagli operatori de settore? Perché non mi piace e non voglio “copiare” le idee di un grande designer o “seguire” quelle che sono le tendenze, costringendo e convincendo i miei sposi a seguirle nonostante la loro idea di allestimento per  il matrimonio fosse diversa. No! UN ALLESTIMENTO NON PUO’ ESSERE UNA FOTOCOPIA. Deve essere ogni volta nuovo, ogni volta originale, ogni volta INEDITO, ogni volta PERSONALIZZATO PER LA COPPIA!

Questo fa di un matrimonio, di un allestimento, perfetto!

Inoltre, alla fine di tutti gli step che la coppia di sposi segue con me in questo percorso di design e progettazione che porterà alla realizzazione del loro sogno d’amore, gli riservo la chicca!

Infatti, oltre a vedere i bozzetti grafici e a mano dell’allestimento, nel Wedding Lab (il laboratorio creativo di 1000mq della mia azienda), con il mio team al femminile, realizzeremo per loro (come per tutte le nostre coppie di sposi) 50 GIORNI PRIMA DEL MATRIMONIO. un set con l’allestimento IN STILE del loro evento dal momento dell’aperitivo al taglio torta.

50 giorni prima del matrimonio, gli sposi avranno già modo di vedere e toccare con mano gli allestimento del loro matrimonio in modo da non avere sorprese durante il grande giorno!

Vuoi scoprire dettagliatamente quali sono tutti gli step che, in un anno, la coppia di sposi che si affida a me deve seguire affinché l’allestimento del matrimonio risulti perfetto e soprattutto che rispecchi il loro stile, senza però incombere in stress?

Allora clicca il bottone qui sotto!

Spero tu abbia trovato l’articolo interessante!

A presto!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *